martedì 8 maggio 2012

Comunicato stampa: eliminazione bacheca messaggi

La ASD Pallavolo Fiorenzuola ha deciso di eliminare dal proprio sito la bacheca messaggi, a causa delle recenti espressioni, ritenute lesive del buon nome e dell’operato dei propri tesserati.

Lo spazio riservato ai messaggi era certamente aperto a critiche costruttive, ma non si può tollerare che venga utilizzato per portare attacchi personali allo staff tecnico, alle atlete o ai volontari che collaborano affinchè la ASD Pallavolo Fiorenzuola possa essere una realtà positiva nel mondo dello sport e parte integrante del tessuto sociale di Fiorenzuola.

Nessuno della ASD Pallavolo Fiorenzuola ha mai negato ad alcuno la possibilità di confronto diretto: ci sono modi, tempi e luoghi per esprimere un certo tipo di opinioni e sentimenti personali,e certamente la home page del nostro sito non può essere uno di quelli.

lunedì 7 maggio 2012

PavideaSelta - Bingo Montale MO 2-3

Sfiora il colpaccio la PavideaSelta che, dopo essere stata avanti 2-0 contro un Montale già promosso, non riesce a piazzare il colpo del ko che chiudesse la gara e potesse permettere di terminare la stagione al quinto posto in graduatoria. La sconfitta di Gramsci ad Albese e il punto guadagnato comunque dalle valdardesi hanno portato le due formazioni a chiudere la stagione a pari punti, con le reggiane quinte grazie ad una vittoria in più rispetto alle rossoblu.

Dopo le emozioni riservate prima della gara agli omaggi di società, compagne e sostenitori, per l'addio alle gare di Sara Cavallaro, l'incontro si apre con le valdardesi che schierano Fagioli in regia, Amasanti opposta, Cavallaro e Zavaglio attaccanti ricevitori, Guccione e Ghisolfi al centro con Poggi libero.

Montale arriva a Fiorenzuola desideroso solo di poter concludere la stagione e continuare a festeggiare una meritata promozione, e gioca sicuramente con meno tensione rispetto agli incontri decisivi. La PavideaSelta riesce a tenere lo stesso ritmo delle ospiti e appena si presenta l'occasione chiude il parziale a proprio favore con un bel muro di capitan Cavallaro.

Il secondo set è un po' la fotocopia del primo, con Montale che cerca di dettare il ritmo senza troppa determinazione, non riuscendo mai a staccare le padrone di casa, che dopo il secondo time out tecnico sfruttano le imprecisioni delle avversarie per chiudere 25-23 e portarsi avanti 2-0. Le parti si invertono nella terza frazione, con Montale che si ricorda di essere la prima della classe ed inizia a limare il numero di errori. Le modenesi sfruttano una miglior difesa per costringere la PavideaSelta a rigiocare più volte il pallone, e inducendola a commettere errori su palle forzate, per accorciare il divario nei set (22-25).

Le valdardesi iniziano ad accusare la panchina corta che da diverso tempo, tra infortuni e defezioni, non consente al tecnico Mazzola di dare respiro ai propri attaccanti. Zavaglio, già non al meglio per un problema alla spalla accusa un dolore ad un ginocchio che ne condiziona la capacita di salto, mentre Cavallaro accusa problemi di schiena. Le rossoblu non riescono quindi a rispondere colpo su colpo a Montale che senza troppo forzare trova il pareggio nel conto dei set vincendo la quarta frazione 19-25.

Il tie break vive sugli stessi temi del set precedente, con la PavideaSelta in difficoltà dal punto di vista della tenuta fisica, e Montale che con esperienza e sicurezza chiude 11-15 per il 3-2 finale.


PavideaSelta - Bingo Montale MO 2-3 (25-22/25-23/22-25/19-25/11-25)

Fagioli, Amasanti, Cavallaro, Zavaglio, Guccione, Ghisolfi, Poggi L, Lorenzi, Visconti, Tacchini, Periti.

venerdì 4 maggio 2012

PavideaSelta - Bingo Montale MO

Ultimo impegno ufficiale per la stagne 2011-2012 per la PavideaSelta che chiuderà di fronte al pubblico amico del PalaMagni affrontando le modenesi del Bingo Montale, neo promosse in B1 dopo aver dominato questo campionato di serie B2. Per richiesta della federazione, che impone la contemporaneità di tutte le gare delle ultime due giornate, la gara di domani si svolgerà eccezionalmente alle ore 21.

Le valdardesi non hanno più nulla da chiedere alla classifica di questo campionato, e già da alcune giornate sono certe di una salvezza che permetterà alla società rossoblu di disputare il campionato di serie B2 anche nella prossima stagione. C'era un quinto posto da difendere, ma la sconfitta contro la concorrente diretta Gramsci sabato scorso ha, salvo risultati eccezionali, fissato la classifica in quelle che saranno le posizioni finali.

Poteva essere l'occasione per le più giovani per mostrare ancora il proprio valore e indirizzare le scelte della società e dell'allenatore per la prossima stagione, ma ancora una volta, nelle ultime giornate sono state le atlete più esperte, con poche eccezioni tra le giovani, quelle che hanno trainato il gruppo. In questo senso sarà una grave perdita per la società valdardese l'addio di Sara Cavallaro, che con la gara di domani chiuderà una brillante carriera. All'attaccante ricevitore valdardese vanno i ringraziamenti di staff tecnico e società per l'impegno, la determinazione e l'esempio che hanno contraddistinto ogni allenamento e gara del capitano in maglia rossoblu.

Formazione obbligata per coach Mazzola che schiererà Fagioli in regia, con Amasanti opposta, Cavallaro e Zavaglio attaccanti, Guccione e Ghisolfi al centro con Poggi libero. A disposizione Visconti, Periti, Tacchini, con Lorenzi in panchina ma fuori causa per il problema alla spalla.