domenica 29 aprile 2012

Gramsci Pool Volley RE - PavideaSelta 3-1

Non riesce la PavideaSelta a conquistare la vittoria sul campo del Gramsci, perdendo di conseguenza anche la quinta posizione in graduatoria. Più motivate le reggiane a voler ben figurare nell 'ultimo impegno stagionale davanti al pubblico di casa, hanno avuto sempre in mano le redini dell'incontro, e solo in rimonta le valdardesi sono riuscite a strappare un set a Ronchetti e compagne. Partono subito bene le padrone di casa che con grinta e concentrazione sfruttano le pecche della seconda linea rossoblu per portarsi avanti 16-10. Il turno di servizio di Ghisolfi riporta sotto la PavideaSelta, ma è un fuoco di paglia, Reggio non si fa sorprendere e chiude 25-20. Il tema conduttore del primo parziale si ripropone anche alla ripresa del gioco: Reggio forza il servizio e la PavideaSelta fatica a costruire gioco e ad attaccare con efficacia. Le padrone di casa si trovano quindi avanti 8-4 e 16-10 alle sospensioni tecniche. Sul 21-16 Gramsci, Mazzola prova a cambiare le carte in tavola inserendo Visconti per Fagioli, ma è grazie al servizio che le valdardesi riescono ad agguantare il pareggio a quota 22 e in un finale punto a punto chiudono 26-28 con un bell'attacco di Amasanti. Mazzola da fiducia a Visconti in avvio di terza frazione, e la parità nel conto dei set si riflette anche nell andamento delle fasi iniziali del parziale, con le due squadre che rimangono in equilibrio fino al 9-9, quando le imprecisioni nella seconda linea rossoblu costringono Visconti a correre offrendo palloni più scontati ai propri attaccanti. Gramsci costruisce un vantaggio consistente (17-11), ma le valdardesi si affidano a Cavallaro per provare ancora a rimontare lo svantaggio. Il tecnico della PavideaSelta inserisce Fagioli per Visconti cercando di sfruttare l'esperienza della regista valdardese, ma sono le padrone di casa che chiudono il set sul filo di lana grazie ad una Sotera trascinatrice. Sotto 2-1 la PavideaSelta dovrebbe rientrare in campo decisa a provare a riaprire la gara, ma è ancora Reggio che fa la partita, annichilendo le valdardesi (8-1 e 16-3 ai time out tecnici). Mazzola prova a cambiare ancora, cercando di scuotere la propria formazione, inserendo Periti per Zavaglio, ma le rossoblu non riescono a reagire e cedono 25-11 senza combattere, regalando la meritata vittoria a Reggio. Gramsci Pool Volley RE - PavideaSelta 3-1 Fagioli, Amasanti, Cavallaro, Zavaglio, Guccione, Ghisolfi, Poggi L, Visconti, Periti, Tacchini, Lorenzi

venerdì 27 aprile 2012

Gramsci Pool Volley RE - PavideaSelta

La PavideaSelta viaggerà sabato alla volta di Reggio Emilia, dove affronterà, nell’ultima trasferta della stagione, il Gramsci Pool Volley (inizio ore 21).

La stagione è agli sgoccioli e la tranquilla posizione di classifica potrebbe indurre le valdardesi a sottovalutare gli ultimi impegni. Il tecnico Mazzola in settimana ha cercato di mantenere un alto livello di concentrazione, consapevole che le occasioni di miglioramento per le proprie ragazze non mancano mai, e ponendo alla squadra l’obiettivo del quinto posto finale. Una vittoria domani infatti staccherebbe lo stesso Gramsci di oltre 3 punti, distacco che non potrebbe essere colmato con una sola giornata da disputare. Chiudere al quinto posto non da ovviamente accesso a fasi successive, ma rappresenterebbe una grossa soddisfazione per atlete, staff tecnico e società, confermando la validità del cammino intrapreso, e la capacità di superare anche i momenti di difficoltà avuti in stagione.

L’ostacolo che si presenta domani alla PavideaSelta è di tutto rispetto e non sarà facile per Cavallaro e compagne tornare da Reggio con la vittoria. Le avversarie delle rossoblu possono infatti contare su atlete di esperienza e dalle riconosciute capacità come le ex rossoblu Ronchetti e Testa, e su giovani promettenti come Sotera, obiettivo di mercato delle valdardesi la scorsa estate.

In settimana Mazzola ha dovuto rinunciare a Lorenzi: la giovane centrale bergamasca, sottoposta ad accertamenti per un problema alla spalla ha dovuto alzare bandiera bianca, terminando in anticipo la propria stagione. Con Visconti assente nella prima parte della settimana a causa dell’influenza, la formazione sarà quindi obbligata per il tecnico rossoblu, che schiererà Fagioli in regia, Amasanti opposta, Cavallaro e Zavaglio in banda, Guccione e Ghisolfi al centro con Poggi libero.

domenica 22 aprile 2012

PavideaSelta - Cingia Volley CR 3-0

Tornano alla vittoria le valdardesi che si impongono con un netto 3-0 sul Cingia Volley e cancellano la pessima prestazione di Parma di sette giorni fa.

Mazzola propone in avvio Visconti al palleggio, a sostituire una Fagioli in non perfette condizioni fisiche, Amasanti opposta, Cavallaro e Zavaglio attaccanti ricevitori, Lorenzi e Ghisolfi al centro con Poggi libero.

Le due formazioni si studiano in avvio di gara, ma è la PavideaSelta che con un break di 4 punti (6-2) costringe il tecnico ospite a chiamare il time out che prova a scuotere Cingia, ma è un fuoco di paglia perché le valdardesi non si deconcentrano e conducono 8-5 alla sospensione tecnica. Le rossoblu prendono sempre più fiducia e giocano sciolte e senza apprensioni, tenendo a distanza un Cingia mai veramente pericoloso, e chiudono 25-19.

Cingia accusa la sconfitta del primo parziale e la PavideaSelta non deve far altro che spingere sull'acceleratore: mantenendo la concentrazione prende una margine incolmabile. Mazzola inserisce Guccione per Cavallaro, Fagioli per Visconti e Periti per Amasanti e le valdardesi si portano avanti 2-0.

Il tecnico rossoblu conferma in avvio di terza frazione Guccione per Cavallaro, ripartendo con Visconti e Amasanti sulla diagonale palleggiatore - opposto. Le ospiti provano a reagire per riaprire la gara ma nonostante tanta buona volontà non riescono a creare il break decisivo, con una PavideaSelta che rimane sempre agganciata a Cingia. Mazzola ripropone il cambio Periti - Amasanti, e le valdardesi, grazie ad un'ottima prova corale possono chiudere 25-19 per il meritato 3-0 finale.


PavideaSelta – Cingia Volley CR 3-0 (25-19/25-10/25-19)

Visconti, Amasanti, Cavallaro, Zavaglio, Lorenzi, Ghisolfi, Poggi L, Guccione, Fagioli, Tacchini, Periti.

venerdì 20 aprile 2012

PavideaSelta - Cingia Volley CR

Torna al PalaMagni di Fiorenzuola la PavideaSelta che domani (inizio ore 20,30) affronterà la formazione cremasca del Cingia Volley.

La sconfitta di sabato scorso che ha interrotto la striscia di risultati della PavideaSelta ha lasciato l'amaro in bocca per il modo in cui molte atlete hanno affrontato l'impegno, con scarsa concentrazione e determinazione, favorendo un Parma che si è impegnato molto di più per ottenere una meritata vittoria.

Contro Cingia si dovranno recuperare la giusta mentalità e il corretto approccio alla gara, trovando le motivazioni per fare bene nelle ultime tre partite della stagione pur senza obiettivi di classifica.

Cingia è una formazione in salute, che dopo un girone di andata zoppicante, ha costruito le basi per una salvezza ormai certa con un girone di ritorno molto positivo. Nelle ultime giornate la compagine lombarda è riuscita a mantenere il treno positivo nonostante abbia dovuto rinunciare a Valeria Magri, atleta esperta e spina nel fianco delle rossoblu nella gara di andata, che ha concluso anticipatamente la stagione a causa di problemi fisici. Questo dimostra che le cremasche sono comunque un buon gruppo che la PavideaSelta non si dee permettere di sottovalutare.

In settimana qualche problema per Fagioli, leggermente influenzata, ma che domani sarà, al pari del resto della rosa, a disposizione del tecnico Mazzola, che deciderà all'ultimo la formazione che affronterà Cingia.

domenica 15 aprile 2012

Parma Volley Academy - PavideaSelta 3-2

Torna da Parma con un solo punto la PavideaSelta che ieri sera nel freddo del PalaRaschi è apparsa disorientata e spenta in molti dei suoi elementi.

Le padrone di casa hanno messo più entusiasmo e si sono portate subito avanti 2-0, costringendo le valdardesi ad una rincorsa resa possibile solo dalla determinazione delle atlete più esperte che, pur in una serata storta per l’intera rosa, hanno saputo rimanere attaccate al match permettendo alla PavideaSelta di pareggiare e giocare un tie break terminato ai vantaggi. Troppo poco comunque per una formazione come quella rossoblu che aveva fatto un cammino in campionato ben diverso da quello delle avversarie di sabato.

Mazzola manda in campo in avvio di gara Fagioli in regia con Amasanti sulla sua diagonale, Cavallaro e Zavaglio (entrambe non in perfette condizioni fisiche) in banda, Lorenzi e Ghisolfi al centro con Poggi libero.

La PavideaSelta non riesce a prendere le misure di un palasport estremamente dispersivo: a farne le spese è la ricezione che va in difficoltà costringendo Fagioli a correre e a distribuire un gioco scontato. Le padrone di casa dettano il ritmo e le valdardesi si adattano , finendo sotto 16-11. Mazzola prova a scuotere le proprie atlete nella pausa tecnica, e gli inserimenti di Guccione per Zavaglio e Visconti per Fagioli sembrano portare frutto, tant’è che le rossoblu recuperano fino al meno 2 sul 23-21. Parma però è più lucida chiude 25-21 portandosi a condurre 1-0.

Mazzola conferma Visconti in regia ma sono ancora i fondamentali di seconda linea che frenano pesantemente la formazione ospite con Parma che va a condurre 8-5 e 13-7 alle sospensioni tecniche. L’allenatore valdardese prova a cambiare, con Guccione per Zavaglio e Fagioli per Visconti, ma la PavideaSelta non riesce ad invertire la rotta consentendo a Parma di portarsi avanti 2-0 con uno schiacciante 25-14.

La PavideaSelta si gioca il tutto per tutto per riaprire il match e Mazzola conferma Fagioli in palleggio, inserisce Guccione per Cavallaro e da fiducia a Zavaglio in apertura di terza frazione. Parma sembra rilassarsi e la formazione ospite ne approfitta per costruire un vantaggio consistente (3-8 e 8-16). riuscendo ad imporre un minimo di ritmo sul set. Parma prova a rientrare ma Mazzola si affida all’esperienza di Cavallaro (entrata a sostituire Zavaglio) per ristabilire le distanze e chiudere 17-25 dimezzando lo svantaggio nel conto dei set.

Mazzola conferma in avvio di quarta frazione la formazione che aveva iniziato il terzo parziale, e la gara si fa equilibrata, con le due formazioni che viaggiano a braccetto fino al 13 pari, quando Parma, sfruttando le incertezze della ricezione ospite, mette un break di 4 punti (18-14). Mazzola si affida ancora una volta a Cavallaro subentrata a Guccione, ed è proprio la neo entrata capitana rossoblu a firmare la vittoria nel quarto set con quattro attacchi che denotano grande determinazione in un momento di difficoltà.

La PavideaSelta si presenta in avvio di quinto e decisivo set con la stessa formazione che ha concluso il parziale precedente, ma è Parma a crederci di più e a portarsi a condurre 8-5 al cambio campo. Mazzola prova ad inserire Tacchini per Lorenzi al servizio per mettere in difficoltà la ricezione delle padrone di casa e per sfruttare le doti difensive della propria atleta. Il cambio da effettivamente gli effetti sperati, fruttando anche un ace, ma non basta Tacchini alla PavideaSelta, perché è Parma a conquistare due match point (14-12), annullati da un’invasione e da un bell’attacco dell’eterna Cavallaro. Parma è più lucida e più brillante, gioca meglio i palloni semplici, mentre la ricezione rossoblu non consente di controbattere in maniera efficace: è così che le parmigiane chiudono 17-15 per il 3-2 finale.


Parma Volley Academy - PavideaSelta 3-2 (25-21/25-14/17-25/22-25/17-15)

Fagioli, Amasanti, Cavallaro, Zavaglio, Lorenzi, Ghisolfi, Poggi L, Guccione, Tacchini, Visconti, Periti.

venerdì 13 aprile 2012

Parma Volley Academy - PavideaSelta

Riprende il campionato di serie B2 femminile dopo la sosta pasquale con la PavideaSelta che sarà domani ospite del Parma Volley Academy (inizio ore 18,30).

Le valdardesi prima della pausa avevano infilato una serie di 5 vittorie consecutive che, oltre a cancellare il momento no ad inizio del girone di ritorno, ha confermato la validità di certe scelte operate da tecnico e società, ma soprattutto, se ancora ce ne fosse stato bisogno, è servito da testimonianza del valore dell'allenatore valdardese e della qualità del lavoro tecnico che Mazzola ha svolto sulle proprie atlete.

Non sarà semplice per Cavallaro e compagne riprendere il buon ritmo acquisito prima di Pasqua: per riprendere confidenza con le sensazioni della gara le valdardesi hanno disputato un'ottima amichevole in settimana contro il Gramsci Reggio terminata sul punteggio di 2-2.

L'avversario non dovrebbe essere dei più impegnativi, sulla carta, dato che Parma è ultima in classifica, ma trattandosi di una squadra giovane le sorprese possono essere sempre dietro l'angolo. La PavideaSelta dovrà fare attenzione soprattutto alle doti fisiche delle avversarie che avranno anche il vantaggio di giocare in casa, in un palazzetto dalle dimensioni straordinarie per la B2 (si giocherà al PalaRaschi) e che può risultare dispersivo per chi non è abituato ad impianti di tali dimensioni.

Per Mazzola in settimana tutte a disposizione le atlete in rosa e la possibilità di scegliere all'ultimo il sette che inizierà la gara con Parma.

domenica 1 aprile 2012

Anderlini UnicomStarker Sassuolo - PavideaSelta 0-3

Importante vittoria della PavideaSelta che a Sassuolo si impone per 3-0 sulle giovani dell'Anderlini e, grazie anche alla sconfitta del Gramsci Reggio, guadagna una posizione in graduatoria per trovarsi ora al quinto posto.

Mazzola schiera in avvio Fagioli al palleggio, Amasanti sulla sua diagonale, Cavallaro e Zavaglio attaccanti ricevitori, Lorenzi e Ghisolfi al centro con Poggi libero.

Le due formazioni sembrano studiarsi in avvio di gara, ma è la PavideaSelta che preme sull'acceleratore e stacca le padrone di casa fino al 13-19, quando Il tecnico valdardesi inserisce Visconti per Fagioli e le rossoblu chiudono il parziale 15-25.

Nel secondo set la PavideaSelta parte decisa ad imporre il proprio gioco, ma le giovani modenesi non si fanno sorprendere e rimangono sempre nella scia di Cavallaro e compagne che non riescono a mettere il break decisivo. È solo nel finale che, sfruttando gli errori dell'Anderlini, la PavideaSelta può allungare e chiudere 19-25 portandosi sullo 0-2 nel conto dei set.

Mazzola inserisce Visconti per Fagioli in avvio di terza frazione di gioco e la PavideaSelta impiega più del previsto ad assorbire il nuovo assetto, trovandosi sempre ad inseguire le locali. Alla metà del set le valdardesi riescono a colmare lo svantaggio di due lunghezze e a portarsi a condurre 17-19. Sul 20-22 Mazzola si affida all'esperienza di Fagioli e Guccione ma sono ancora una volta gli errori delle padrone di casa che consentono alla PavideaSelta di chiudere 23-25 per lo 0-3 finale.


UnicomStarker Sassuolo - PavideaSelta 0-3 (15-25/19-25/23-25)

Fagioli 1, Amasanti 15, Cavallaro 6, Zavaglio 12, Lorenzi 9, Ghisolfi 10, Poggi L, Visconti 1, Guccione 1, Tacchini.