domenica 30 ottobre 2011

PavideaSelta - Golden Pack Crema CR 3-0

La PavideaSelta vince ancora, questa volta sul campo di casa del PalaMagni, dove sconfigge la Golden Pack Crema per 3-0. Anche contro Crema, come già contro Vignola sette giorni fa, le rossoblu riescono a mostrare fin dai primi punti concentrazione e grinta, e costruiscono la vittoria soprattutto con una grande prova in ricezione e difesa.

Le valdardesi, che scendono in campo con Fagioli al palleggio, Amasanti sulla sua diagonale, Cavallaro e Magno in banda, Guccione e Lorenzi al centro con Poggi libero, partono decise forzando il servizio e mettendo in difficoltà la ricostruzione ospite, tant'è che sul 7-2 gli unici due punti di Crema provenivano da due errori al servizio della PavideaSelta. Oltre che in battuta le rossoblu dimostrano aggressività anche in difesa recuperando palloni su palloni e impedendo a Crema di avvicinarsi, con Bettinelli costretta a spendere il primo time out discrezionale (13-5). Le lombarde provano ad agganciare le padrone di casa ma sono sempre le ragazze di coach Mazzola che conducono 16-8 alla seconda sospensione tecnica. Anche Crema inizia a difendere e rende la vita difficile alle rossoblu che faticano a mettere a terra palloni, pur costruendo buone azioni. Tacchini da respiro a Poggi nel ruolo di libero, e la PavideaSelta riporta le avversarie a distanza (24-16). Doppio cambio in casa valdardese con Periti ad alzare il muro per Fagioli e Visconti al palleggio per Amasanti e padrone di casa che chiudono al primo tentativo con un bell'attacco di Cavallaro.

Grande equilibrio in avvio di secondo parziale con la PavideaSelta che solo al primo time out tecnico riesce a staccare le ospiti di due lunghezze (8-6). Un'invasione e un bel muro di Lorenzi regalano il +3 alla PavideaSelta con Bettinelli costretta a chiedere time out. Sempre Lorenzi protagonista con l'ace del 16-11 ma la sospensione tecnica permette a Crema di riordinare le idee e tornare in campo decisa a trovare il pareggio. Le padrone di casa però mantengono il vantaggio di due punti fino al 24-22 e il bell'attacco in parallela di Magno vale il 2-0 nel conto dei set per la PavideaSelta (25-22).

La formazione di casa rientra in campo ancora concentrata e decisa in apertura di terzo set e questo le permette di staccare Crema (8-5). Sia nelle fasi di seconda linea che a muro le valdardesi sono più ordinate e in attacco risultano più efficaci delle ospiti che si innervosiscono protestando ripetutamente con la coppia arbitrale. All'ennesima contestazione plateale del Crema il primo ufficiale di gara estrae il cartellino giallo che vale alla PavideaSelta l'11-7. Da qui in avanti le cremasche faticano a rimanere in partita, consentendo alle rossoblu di chiudere 25-15 per il meritato 3-0 finale.


PavideaSelta – Golden Pack Crema 3-0 (25-16/25-22/25-15)

Fagioli 1, Amasanti 11, Cavallaro 13, Magno 17, Guccione 9, Lorenzi 10, Poggi L, Tacchini, Visconti, Periti, Ghisolfi, Zavaglio, Vergani.

venerdì 28 ottobre 2011

PavideaSelta - Golden Pack Crema CR

Torna tra le mura amiche del PalaMagni di Fiorenzuola la PavideaSelta che sabato (inizio ore 20,30) ospiterà la Golden Volley Crema.

Le valdardesi cercheranno di dare un seguito alla bella prova di sabato scorso in cui sono state aggressive e decise fin dai primi punti della gara. Quello che ancora manca è un po’ di continuità, che permetta di non subire quei cali di concentrazione che, contro formazioni tecnicamente più attrezzate rispetto al Vignola incontrato sabato, possono costare cari. Un buon banco di prova sarà quindi la gara di sabato contro Crema.

L’inizio di campionato non sorride alle lombarde che sono incappate in due sconfitte nelle prime due giornate, contro Anderlini e Albese, probabilmente anche a causa di una rosa profondamente rinnovata rispetto alla scorsa stagione e che quindi necessita di ulteriore rodaggio. Confermati i punti fermi Donida, Bonizzoni e Ginelli, oltre alla giovane Rusconi, sono state inseriti poi ben quattro elementi giovani ma con esperienza di categoria come il libero Silva da Collecchio, la centrale Gavazzeni, l'opposto Fumagalli e l'attaccante Guarneri, tutte e tre provenienti dal Valpala Valbrembo (ex squadra della rossoblu Lorenzi). Novità delle ultime settimane è poi l'innesto di Montalenti al palleggio dopo il forfait di Tomasini, alle prese con un problema fisico dai tempi di recupero incerti.

Anche in casa PavideaSelta gli infortuni non hanno consentito a Mazzola di avere la rosa al completo per preparare la partita con Crema: ancora ferma Vergani, sabato saranno a disposizione, ma con pochi allenamenti alle spalle, Guccione (risentimento alla spalla per lei) e Zavaglio (ancora alle prese con l'infiammazione al ginocchio). Il tecnico delle rossoblu deciderà solo all'ultimo il sette che scenderà inizialmente in campo, dopo aver valutato le condizioni delle proprie atlete anche nel riscaldamento pre gara.

domenica 23 ottobre 2011

Ve.Ma.C Vignola MO - PavideaSelta 0-3

Prima vittoria in questo campionato per la PavideaSelta che alla seconda giornata passa meritatamente per 3-0 sul campo della Ve.Ma.C Vignola. Grintose e decise fin dai primi punti giocati le valdardesi riescono a mettere sotto pressione le padrone di casa per tutta la gara, sfruttando le difficoltà in seconda linea del Vignola.

Mazzola parte con Fagioli in regia, Amasanti opposta, Cavallaro e Magno attaccanti, Guccione e Lorenzi al centro con Poggi libero.

L'ace di Fagioli apre la gara della PavideaSelta che sfruttando gli errori delle locali si porta a condurre 3-8 al primo time out tecnico. La regista valdardese da fiducia ad Amasanti in avvio e con le ottime difese di Poggi e Magno la formazione di coach Mazzola allunga 9-15 ma con due errori consecutivi a muro permette a Vignola di rifarsi sotto (11-16). Le valdardesi si rilassano e concedono spazio alle modenesi per la rimonta, costringendo lo staff ospite a spendere il primo tempo discrezionale. Cavallaro e socie rientrano in campo più concentrate e chiudono 18-25 con il bel primo tempo di Lorenzi.

Partono ancora forte le rossoblu che aggrediscono le padrone di casa fin dalla battuta e con grande concentrazione a muro (ottima la prova di Lorenzi) e in difesa lasciano sul posto Vignola che non riesce a costruire azioni pulite. La ricezione non consente alle modenesi di entrare in partita e permette alla PavideaSelta di portarsi sul 2-0 chiudendo il parziale con un perentorio 6-25.

In avvio di terzo parziale Ghisolfi prende il posto di Guccione al centro (per la centrale siciliana un risentimento alla spalla destra). Le valdardesi dopo la vittoria nel secondo set si rilassano e viaggiano a braccetto con Vignola fino al 4-4 quando gli attacchi di Magno e Amasanti permettono alla PavideaSelta di mettere un break di 4 punti (4-8) al primo tempo di sospensione tecnica. La PavideaSelta patisce un calo di concentrazione che si fa sentire soprattutto in termini di perdita di precisione nei fondamentali di seconda linea e che obbliga Mazzola a chiamare time out per interrompere il buon momento delle padrone di casa (11-14). La pausa permette al tecnico valdardese di richiamare le proprie atlete ad una maggiore attenzione, che consente a Cavallaro e socie di allungare e chiudere 3-0 17-25 con l'ace di Zavaglio appena subentrata a Fagioli nel doppio cambio che ha visto anche Amasanti lasciare il posto a Visconti.


Ve.Ma.C Vignola - PavideaSelta 0-3 (18-25/8-25/17-25)

Fagioli 2, Amasanti 11, Cavallaro 8, Magno 12, Guccione 2, Lorenzi 9, Poggi L, Visconti, Zavaglio 2, Ghisolfi 9, Periti, Tacchini.

venerdì 21 ottobre 2011

Ve.Ma.C Vignola MO - PavideaSelta

Prima trasferta in terra modenese per la PavideaSelta che sarà ospite domani del Vignola (inizio ore 20,30).

Entrambe le formazioni vorranno cancellare la sconfitta di sabato scorso e con essa lo zero in classifica.

La sconfitta delle valdardesi con Gropello all'esordio è arrivata dopo una gara complicata dall'assenza in panchina del tecnico Mazzola per squalifica: le pavesi sono una formazione di tutto rispetto, ma probabilmente almeno un punto le rossoblù lo avrebbero meritato.

La falsa partenza del Vignola invece è arrivata un po a sorpresa, dopo i buoni risultati nella prima fase del girone di Coppa Italia, le modenesi hanno trovato difficoltà a fare risultato. Le avversarie della PavideaSelta sono una formazione che fa della fisicità il proprio punto di forza, tant'è che le armi principali a loro disposizione sono il muro e l'attacco.

La fisicità non manca nemmeno alle valdardesi che, con tutta probabilità, domani terranno precauzionalmente a riposo Zavaglio, dopo l'infiammazione al ginocchio che l'ha costretta ad uscire nel terzo set della gara con Gropello.

Indisponibile Vergani e con Zavaglio a mezzo servizio, per coach Mazzola sarà quasi obbligata con Fagioli al palleggio, Amasanti opposta, Cavallaro e Magno in banda, Guccione e il ballottaggio tra Lorenzi e Ghisolfi al centro, con Poggi libero.

domenica 16 ottobre 2011

PavideaSelta - Farmabios Gropello PV 1-3

Parte con una sconfitta casalinga il campionato della PavideaSelta che cede con il punteggio di 3-1 alla Farmabios Gropello.

La gara delle valdardesi è complicata sia per il valore delle avversarie che per l’emergenza influenza che ha colpito nelle ultime ore le rossoblu: oltre all’infortunata Vergani, lo staff PavideaSelta non può contare sull’apporto di Visconti influenzata e schiera una Zavaglio febbricitante.

Con Mazzola in tribuna a scontare la giornata di squalifica maturata nell’ultima gara di play off della scorsa stagione, a guidare le valdardesi dalla panchina è Davide Tagliaferri che schiera in avvio Fagioli in regia, Amasanti opposta, Cavallaro e Zavaglio in banda, Guccione e Lorenzi al centro con Tacchini libero.

Le rossoblu partono subito forte, cercando di sorprendere le avversarie con un muro ordinato e ben piazzato (7-2), ma non riescono a mantenere la necessaria concentrazione e consentono alle ospiti di rimontare già al primo time out tecnico. Le lombarde sono più decise ed incisive, soprattutto nella fase di cambio palla: Cavallaro e compagne non sono aggressive al servizio e concedono troppi primi tempi a Gropello che prende il largo e va a chiudere 25-16.

Partono più concentrate le valdardesi nel secondo parziale, con Gropello che sfodera una grande difesa (decisamente il miglior fondamentale della formazione ospite). Le ragazze di Tagliaferri cercano di attaccare con più intelligenza, sfruttando le mani del muro avversario a proprio favore per mettere in difficoltà la seconda linea ospite. La PavideaSelta riesce a portarsi avanti 19-14 e gestendo bene il cambio palla chiude 25-19, riportando la gara in parità.

Un vistoso calo di concentrazione consente a Gropello di portarsi a condurre in avvio di terza frazione, con la PavideaSelta che fatica soprattutto in ricezione. Lo staff valdardese prova a togliere riferimenti al servizio ospite inserendo Poggi per Tacchini, e le rossoblu ricominciano a macinare gioco. La fortuna non assiste però la squadra di casa: a metà del terzo set un risentimento ad un ginocchio costringe Zavaglio a cedere il posto a Magno, lasciando le rossoblu senza cambi in banda. Si gioca punto a punto ma a spuntarla è Gropello che chiude ai vantaggi con un piccolo aiuto della coppia arbitrale che giudica out l’attacco di Amasanti palesemente toccato a muro da Cozzi (la stessa attaccante ospite ammetterà il tocco al cambio campo).

Le valdardesi provano ancora un volta a riportare la gara in parità, ma ancora una volta Gropello rimane concentrato e non lascia scappare le padrone di casa. Si gioca punto a punto fino al secondo tempo di sospensione tecnica, quando Gropello sfrutta gli errori dell’attacco PavideaSelta per prendere un vantaggio di 4 lunghezze (18-22). Tagliaferri prova ad inserire Ghisolfi per Guccione, ma Gropello è troppo lontano. La PavideaSelta prova ancora la rimonta, ma sono anche stavolta i direttori di gara che non vedendo la toccata a muro sul primo tempo di Lorenzi decretano la vittoria di Gropello 25-21 per il 3-1 finale.


PavideaSelta - Farmabios Gropello PV 1-3 (16-25/25-19/26-28/21-25)

Fagioli, Amasanti, Cavallaro, Zavaglio, Guccione, Lorenzi, Tacchini L, Ghisolfi, Magno, Visconti, Poggi, Periti, Vergani.

venerdì 14 ottobre 2011

PavideaSelta - Farmabios Gropello PV

Inizia l'avventura nel campionato di serie B2 femminile 2011/2012 per la PavideaSelta che sabato al PalaMagni di Fiorenzuola (inizio ore 20.30) affronterà la neo-promossa Farmabios Gropello.

Le rossoblu hanno già preso parte alla prima fase della Coppa Italia e, pur non qualificandosi per il turno successivo, hanno utilizzato le quattro gare contro Lodi e Cingia per imparare a conoscersi. Rispetto alla scorsa stagione infatti la formazione affidata a coach Mazzola conta ben sette nuovi elementi, che hanno dovuto imparare a conoscersi e ad integrassi con le nuove compagne. Oltre al lavoro sul gruppo lo staff della PavideaSelta sta facendo un grande lavoro tecnico a livello individuale, per mettere a frutto il talento pallavolistico che si intravede nelle giovani inserite in rosa in questa stagione.

La formazione che arriverà a Fiorenzuola domani si è parecchio nascosta in questo pre-campionato: poche notizie, niente coppa, amichevoli in sordina. Di loro si conosce il valore della rosa che conta, su tutte, due elementi di particolare valore, Valentina Cozzi oggi attaccante a Gropello e libero fino a due anni fa in serie A2 e ad A1, e Sara Caroli, centrale sceso in B2 dopo ben 12 stagioni tra A1 e A2.

Da domani si fa sul serio e questa PavideaSelta, in crescita dal punto di vista tecnico-tattico, dovrà vedersela lungo l’arco della stagione con formazioni più esperte e dovrà imparare ad avere la giusta determinazione per giocare alla pari con tutti, dato che ne ha le capacità, non solo nelle fasi iniziali e centrali dei set ma anche dopo il 20 pari, quando i punti sono più pesanti. Il primo banco di prova sarà proprio domani contro Gropello, quando Cavallaro e compagne, che potranno contare anche sul sostegno del pubblico di casa, cercheranno di portare a casa i primi punti della stagione.

Per la gara di domani Mazzola avrà a disposizione l’intera rosa ad eccezione di Vergani, che sta recuperando con cautela dall’infortunio alla spalla, per cui solo nella riunione pre-gara comunicherà il sette che scenderà inizialmente in campo.

giovedì 13 ottobre 2011

Presentazione Stagione 2011/2012

Mercoledì 12 ottobre a Piacenza, presso lo Show Room della Pavidea Bargazzi Srl, sponsor ufficiale della ASD Pallavolo Fiorenzuola, è stata presentata la stagione 2011/2012 e la squadra che parteciperà al Campionato Nazionale Femminile di serie B2.

L’incontro, che ha visto la partecipazione di sponsor e addetti ai lavori, ma anche di tanti sostenitori che seguono la PavideaSelta nel proprio cammino, è stato aperto dal Sindaco di Fiorenzuola, Giovanni Compiani, che si è complimentato per l’impegno della ASD Pallavolo Fiorenzuola e ha spronato la squadra in vista dell’imminente campionato.

I dirigenti valdardesi hanno quindi ringraziato in maniera particolare Roberto Bargazzi, titolare della Pavidea, per aver aperto la propria azienda ospitando la presentazione della squadra fiorenzuolana e per l’importante sostegno che da ormai cinque anni porta all’attività della ASD Pallavolo Fiorenzuola. I ringraziamenti sono stati quindi estesi a Selta, nuovo partner della ASD Pallavolo Fioenzuola e a tutti gli sponsor che sostengono economicamente questa realtà.

Ringraziamenti anche per le autorità intervenute, il sindaco Compiani e il Vice Presidente federale Marco Bergonzi per il loro appoggio.

Sono stati quindi presentati i dirigenti della ASD Pallavolo Fiorenzuola, cui va il grande merito di consentire, con grande impegno e passione, pur tra mille difficoltà, che la pallavolo sia a Fiorenzuola una solida realtà da oltre 30 anni.

Leonardo Pini: Presidente della ASD Pallavolo Fiorenzuola, gli impegni di lavoro all’estero non gli consentono di essere fisicamente a contatto con la squadra, ma segue passo passo tutta la attività della società.

Giovanni Periti: Vice Presidente del sodalizio valdardese, si è riavvicinato negli ultimi anni alla pallavolo fiorenzuolana per dare il proprio supporto all’attività rossoblu.

Giancarlo Maserati: si occupa della coordinazione delle attività della Pallavolo Fiorenzuola.

Antonella Menta: riferimento per tutti, sia in ambito amministrativo che sportivo.

Claudio Murelli: Direttore Tecnico, si occupa di aspetti tecnico-sportivi e coordina il consorzio giovanile Ardavolley.

Giuliana Bartocci: responsabile delle squadre giovanili, sempre disponibile per ogni necessità.

Micol Maserati: Team Manager Serie B2, cura i rapporti tra le atlete, lo staff tecnico e la società.

Alberto Bolsi: si è aggregato alla società di recente collabora nella individuazione di opportunità economico sportive.

Giancarlo Maserati ha quindi illustrato gli obiettivi della ASD Pallavolo Fiorenzuola per il quarto anno consecutivo vedrà la PavideaSelta impegnata nel Campionato Nazionale di serie B2: “I risultati delle ultime stagioni ci permettono oggi di essere considerati nell’ambiente della pallavolo femminile una società di riferimento sia per serietà che per capacità di allestire squadre sempre motivate a dare il meglio e di valorizzare le ragazze che giocano da noi.

Quest’ anno la società ha deciso nuovi investimenti su giovani atlete che saranno supportate da alcuni elementi di comprovata esperienza per varare un programma che prevede un percorso di crescita graduale.

In questa stagione non abbiamo il dichiarato obiettivo di fare risultato, ma sappiamo bene che l’agonismo è una componente fondamentale dello sport. Per questo siamo certi che, come in altre stagioni, il nostro allenatore saprà creare un gruppo in grado di arrivare a risultati di squadra importanti e non solo di crescita individuale
”.

Claudio Murelli, Direttore Tecnico rossoblu, ha quindi presentato lo staff tecnico composto da:

Enrico Mazzola: I allenatore. Nelle ultime due stagioni ha portato la squadra ai vertici della categoria e per questo è la pietra angolare del nuovo progetto della Asd Pallavolo Fiorenzuola.

Davide Tagliaferri: II allenatore e scout-man. Avrà anche il compito di “osservatore” per proporre nuovi talenti alla società valdardese.

Simone Mazza: II allenatore. È alla prima stagione come collaboratore dell’allenatore, e con la sua esperienza da giocatore sarà un valido aiuto nelle sedute di allenamento.

Il Direttore Tecnico della PavideaSelta ha poi ringraziato lo staff medico valdardese che si prende cura del fisico delle atlete rossoblu:

Gianluca Grilli - fisioterapista

Nicola Sartori - fisioterapista

Murelli ha chiuso il suo intervento ringraziando i collaboratori sportivi della PavideaSelta Fiorenzuola:

Piero Conti - dirgente addetto all’arbitro, e prezioso aiuto per il mantenimento dell’impianto di gioco

Matteo Tagliavini - segnapunti ufficiale della PavideaSelta.

Micol Maserati ha infine presentato le atlete che compongono la rosa della PavideaSelta 2011/2012, partendo dalle confermatissime:

Sara Cavallaro: attaccante ricevitore, classe ’81, capitano delle valdardesi è un riferimento per le compagne in campo e leader nello spogliatoio.

Lorena Amasanti: opposto, classe ‘91, punto fermo della PavideaSelta, in questa stagione dovrà compiere l'ulteriore salto di qualità diventando il riferimento delle compagne.

Marta Ghisolfi: centrale, classe ’94, per lei quest'anno un cambio di ruolo, da attaccante ricevitore a centrale, per sfruttare al meglio il proprio talento.

Valentina Guccione: centrale, classe ‘87, oltre alle qualità tecniche, di lei si apprezza la grande grinta che sarà un arma in più per questa PavideaSelta.

Ada Magno: attaccante ricevitore, classe ’84, elemento volenteroso e di carattere, con la propria esperienza, dovrà dare equilibrio al reparto attaccanti delle rossoblu.

Virginia Poggi: libero, classe ’95, al secondo campionato con la PavideaSelta a, ci si aspetta da lei un salto di qualità.

La Team Manager rossoblu ha quindi presentato i nuovi arrivi:

Barbara Fagioli: palleggiatore, classe ‘72, arriva da Fontanellato dove ha conquistato la promozione in serie A2. La sua esperienza, la sua determinazione e il suo impegno dovranno essere un esempio per tutte le compagne.

Francesca Lorenzi: centrale, classe '92, formata nelle giovanili della Foppapedretti arriva a Fiorenzuola dopo una stagione al Valbrembo in serie B2. grande fisico, potenzialmente è un centrale di categoria superiore: il lavoro con Mazzola le consentirà grandi miglioramenti tecnici.

Carlotta Periti: opposto, classe ’94, prodotto del vivaio valdardese ha militato nella passata stagione nella Conad Fiorenzuola in serie D. arriva in prima squadra per continuare il suo percorso di crescita agli ordini di coach Mazzola.

Laura Tacchini: libero, classe ’92, arriva da Fontanellato dove ha conquistato la serie A2 al fianco di Barbara Fagioli. determinata e dinamica, viene a Fiorenzuola per completare la sua formazione e le sue esperienze.

Benedetta Vergani: attaccante ricevitore, classe ’96, proviene dalle giovanili del Corona Cremona ed è la nuova sfida dello lo staff valdardese per farla diventare un attaccante di valore.

Isotta Visconti: palleggiatore, classe ’92, dopo due stagioni in serie C e D a Cadeo torna in prima squadra con maggiore esperienza, pronta a compiere un' ulteriore salto di qualità.

Sara Zavaglio: attaccante ricevitore, classe ‘93, arriva dal Volley Genova formazione lo scorso anno in serie B2 dove aveva impressionato per le doti fisiche. Arriva alla PavideaSelta per crescere fino a diventare il giocatore di riferimento della squadra.

mercoledì 12 ottobre 2011

Presentazione Stagione 2011/2012

Questa sera alle ore 19,30 presso la sede della Pavidea Bargazzi, partner ufficiale della ASD Pallavolo Fiorenzuola si terrà la presentazione della stagione 2011/2012 e della squadra che partecipa al Campionato Nazionale Femminilie di serie B2.

domenica 9 ottobre 2011

CI: Properzi Volley LO - PavideaSelta 3-0

La PavideaSelta non riesce a concretizzare le piccole possibilità di qualificazione, ed esce sconfitta dal campo di Lodi per 3-0.

Le valdardesi hanno disputato una gara nel complesso comunque discreta, di fronte ad un avversario decisamente più in palla rispetto all'andata, e che ha meritatamente centrato la qualificazione secondo turnodi Coppa Italia. La gara delle rossoblu ha evidenziato  ancora una volta dei piccoli passi avanti, soprattutto in seconda linea, anche se sono mancate la continuità, la giusta grinta e determinazione, in particolare nei momenti decisivi della gara.

Mazzola schiera in avvio Fagioli al palleggio, Amasanti opposta, Cavallaro e Zavaglio in banda, Guccione e Lorenzi al centro con Poggi libero. La PavideaSelta non parte con la giusta concentrazione e subisce l'avvio deciso delle padrone di casa.(4-1). Con il turno di servizio di Fagioli però le ospiti recuperano la parità e, sfruttando gli errori che anche Lodi inizia a commettere, trovano il vantaggio (7-9). Le ragazze di coach Mazzola appaiono più concentrate e riescono a gestire meglio la correlazione muro difesa, costringendo il tecnico di casa a spendere il primo time out discrezionale. Fagioli insiste con le fast di Guccione e la PavideaSelta  incrementa il proprio vantaggio (9-13). Lodi prova a sfruttare la propria fisicità a muro ma le valdardesi sono pazienti in copertura e si portano a condurre 11-16 al secondo time out tecnico. Le rossoblu perdono un po' di concentrazione e dilapidano in una sola rotazione tutto il vantaggio acquisito.
(19-19).  Lodi prende un buon vantaggio nel finale di set (23-20) ma la PavideaSelta non si da per vinta e con il doppio cambio Ghisolfi per Fagioli e Visconti per Cavallaro al servizio, prova a rientrare ma Lodi è più determinato e chiude 25-22.

Le due formazioni procedono punto a punto anche nelle fasi iniziali della seconda frazione con Lodi che prova un primo allungo in avvio subito chiuso dalle ospiti. Le lombarde si staccano ancora, questa volta lasciando la PavideaSelta a -5 (16-11). Gli errori in casa valdardese condizionano pesantemente l'andamento del set, regalando un vantaggio decisivo a Lodi che ha a disposizione ben sei set point chiusi al primo tentativo (25-17).

La PavideaSelta riparte con Ghisolfi per Lorenzi e Magno per Amasanti, ma, ormai senza l'obiettivo della qualificazione, sembra subire psicologicamente lo svantaggio di 2-0 nel conto dei set. La ricezione costringe Fagioli ad un gioco più scontato e gli attaccanti rossoblu forzano l'attacco contro il muro piazzato di Lodi commettendo quegli errori determinanti che spingono le padrone di casa avanti 16-10 e 19-13. La PavideaSelta si affida a Zavaglio, la migliore in attacco in questa frazione, e prova a ridurre lo svantaggio. L'attacco di capitan Cavallaro, l'ace di Magno e il bel muro di Guccione riportano sotto le ospiti, ma Lodi chiude 25-23 ripetendo il risultato dell'andata.


Properzi Volley Lodi - PavideaSelta 3-0 (25-22/25-17/25-23)

Fagioli 5, Amasanti 4, Cavallaro 11, Zavaglio 12, Guccione 10, Lorenzi 5, Poggi L, Ghisolfi 1, Magno 3, Visconti, Tacchini, Periti, Vergani.

venerdì 7 ottobre 2011

CI: Properzi Volley LO - PavideaSelta

Ultima gara di Coppa Italia per la PavideaSelta che domani a Tavazzano (inizio ore 21) affronterà la Properzi Volley Lodi.

Le rossoblu contro Lodi hanno una piccola possibilità di qualificarsi alla seconda fase: a Cavallaro e compagne servirebbe infatti una vittoria per 3-0 per terminare la prima fase della Coppa Italia a pari punti con la Properzi e con lo stesso quoziente set. A determinare il passaggio al secondo turno sarebbe quindi il quoziente punti.

In ogni caso una vittoria a Lodi sarebbe una iniezione di fiducia, oltre che un segnale importante per come la squadra è in grado di confrontarsi anche con formazioni quotate che mirano dichiaratamente al salto di categoria.
La priorità in questa fase per la PavideaSelta resta comunque quella di ricercare una propria identità di squadra e quegli equilibri, che di pari passo con i miglioramenti individuali, possano portare ad una crescita collettiva e a ricreare quella forte coesione agonistica da sempre caratteristica della formazione valdardese, che soprattutto le atelte più giovani devono ancora fare propria.

Per quest'ultima gara della prima fase di Coppa Italia, il tecnico valdardese Mazzola avrà a disposizione l'intera rosa, ad eccezione di Vergani, e solo all'ultimo deciderà il sette iniziale.

domenica 2 ottobre 2011

CI: Cingia Volley CR - PavideaSelta 0-3

La PavideaSelta vince ancora nella prima gara di ritorno del girone preliminare di Coppa Italia, imponendosi con un netto 3-0 in casa del Cingia Volley.

Quel che è più importante è che si sono visti quei graduali passi avanti che stanno portando la formazione valdardese ad un evidente miglioramento, partita dopo partita. A livello di squadra si è intravista, anche se non per l’intera durata dell’incontro, la capacità di mettere pressione all’avversario, imponendo il proprio gioco. A livello di singoli molto positive le prove di Lorenzi e Zavaglio nella prima parte di gara e di Magno e Tacchini subentrate a gara in corso.

Le rossoblu di Mazzola scendono in campo con Fagioli al palleggio e Amasanti sulla sua diagonale, Cavallaro e Zavaglio attaccanti ricevitori, Guccione e Lorenzi al centro con Poggi libero.

La PavideaSelta parte subito aggressiva, con una Lorenzi insuperabile a muro e devastante in attacco, e con Zavaglio ben servita da Fagioli. Le valdardesi mettono sotto pressione la seconda linea delle padrone di casa che faticano a ricostruire e regalano alle avversarie numerosi errori punto. Cavallaro e socie conducono 3-16 al secondo time out tecnico, e commettono l’errore di rilassarsi, perdendo un po’ di lucidità: le lombarde provano ad approfittarne, ma il vantaggio acquisito consente comunque alla PavideaSelta di mantenere un buon margine (8-18). Mazzola inserisce Visconti per Fagioli e le rossoblu mantengono il cambio palla lasciando inalterato il margine su Cingia (13-23). Capitan Cavallaro chiude per il 13-25 che vale il primo set su una bella palla giocata da Visconti.

La PavideaSelta non si vuole far sorprendere e cerca di mantenere un buon livello di concentrazione in avvio di seconda frazione, ma Cingia forza la battuta e contiene il passivo (9-12). Le padrone di casa si avvicinano sempre di più, non solo grazie al servizio ma anche agli errori gratuiti delle valdardesi su giocate semplici. Dal secondo tempo di sospensione tecnica la due formazioni viaggiano a braccetto, quindi Mazzola prova a rompere l’equilibrio inserendo Tacchini per Poggi (condizionata dal mal di stomaco) e Magno per Zavaglio per alzare il livello della ricezione nelle delicate fasi finali del set. Sul 22-24 dentro anche Visconti per Lorenzi per un servizio più efficace: il giovane palleggiatore rossoblu ripaga la fiducia del tecnico con l’ace del 22-25 per il doppio vantaggio PavideaSelta nel conto dei set.

Mazzola conferma Magno per Zavaglio e Tacchini per Poggi e inserisce Ghisolfi per Lorenzi dall’inizio del terzo parziale. La seconda linea ospite può contare su un maggiore equilibrio, soprattutto in fase di ricezione, e questo permette a Fagioli prima e Visconti poi di far girare al meglio tutti i propri attaccanti. Magno trascina le compagne e la PavideaSelta prende il largo (11-16 e 14-22) per chiudere 17-25 per il 3-0 finale.


Cingia Volley CR - PavideaSelta 0-3 (13-25/22-25/17-25)

Fagioli, Amasanti, Cavallaro, Zavaglio, Guccione, Lorenzi, Poggi L, Ghisolfi, Magno, Periti, Tacchini, Visconti, Vergani.