lunedì 15 agosto 2011

La giovane Carlotta "Totti" Periti alla corte di Mazzola

Proseguendo nello politica di valorizzazione di giovani promettenti provenienti dal vivaio Ardavolley, la società valdardese ha ritenuto che la diciassettenne Carlotta Periti, opposto, prodotto del settore giovanile della ASD Pallavolo Fiorenzuola, lo scorso anno in forza alla Volleyball Fiorenzuola in serie D, meritasse di essere aggregata al gruppo che partecipa al campionato di serie B2.

Come già per altre giovani nelle scorse stagioni, Totti avrà l’opportunità di fare esperienza cercando di far tesoro degli insegnamenti di Enrico Mazzola e dell’esempio delle compagne più esperte.
“Totti è una ragazza promettente con delle doti fisiche notevoli – spiega Micol Maserati Team Manager della società valdardese – e dopo aver disputato due stagioni nell’under 16 del PNP Piacenza, e una stagione in serie D, abbiamo ritenuto che meritasse la chance di una ulteriore crescita tecnica.”

Totti, che già lo scorso anno aveva partecipato ad alcune sedute sotto la guida di Enrico Mazzola, si è subito integrata con le compagne e, pur consapevole del divario esistente tra una serie D e una serie B2, ha dimostrato entusiasmo e voglia di migliorare, consapevole che l’opportunità che le viene offerta debba essere sfruttata al meglio per crescere tecnicamente che tatticamente.

mercoledì 10 agosto 2011

Isotta Visconti torna a Fiorenzuola


La rosa della Pavidea Fiorenzuola si arricchise di un’altra giovane. La ventenne palleggiatrice Isotta Visconti, proveniente dal vivaio Ardavolley si affianca a Barbara Fagioli nel difficile ruolo di regista della squadra.

Dopo due stagioni in serie C e B2 a Fiorenzuola, sotto la guida di Omar Amoros, come seconda di Vera Ronchetti, Isotta ha disputato gli ultimi due campionati a Cadeo, prima in serie C e poi in serie D. Quest’anno lo staff tecnico e la dirigenza della Pallavolo Fiorenzuola hanno ritenuto opportuno offrire ad Isotta un’ulteriore possibilità di crescita, permettendole di lavorare al fianco di Barbara Fagioli e sotto la guida di Enrico Mazzola.

Claudio Murelli, Direttore Tecnico delle valdardesi, che l’ha fortemente voluta, conferma: “Riteniamo che Isotta sia una palleggiatrice con buone doti ed ha disputato lo scorso anno un ottimo campionato. Probabilmente, ad oggi sarebbe prematuro affidarle la regia di una squadra giovane come la nostra in una categoria così impegnativa come la B2, ma l’affiancare un’atleta esperta e capace come Barbara Fagioli non potrà che farla crescere ulteriormente.”

Isotta si dichiara più che felice di tornare a Fiorenzuola ed è determinata a far valere le sue capacità consapevole che dovrà comunque lavorare duramente: “E’ chiaro che non mi posso mettere in competizione con Barbara, ma spero che avrò l’opportunità di imparare da lei e se sarò chiamata a dare il mio contributo ne sarò ben felice.”

giovedì 4 agosto 2011

Il libero Virginia Poggi confermata in rossoblu

Non si ferma la Pavidea, che nei giorni piu torridi dell'anno continua a lavorare per completare la rosa a disposizione del tecnico Mazzola. Con qualche ritardo causa vacanze, arriva la notizia della conferma di Virginia Poggi: data la volontà sia della ragazza sia della società rossoblu che della Rebecchi Nordmeccanica Piacenza (proprietaria del cartellino della giovane atleta rivergarese) di consentire a Vigo di proseguire il lavoro intrapreso lo scorso anno a Fiorenzuola, l'accordo sulla parola era stato raggiunto già da qualche tempo e nei prossimi giorni si perfezioneranno i dettagli che porteranno all'ufficialità.
 
Virginia, cresciuta nelle giovanili di Rivergaro aveva partecipato con Crema ai campionati di serie B2 e B1 per poi approdare a Fiorenzuola dove ha esordito come libero titolare a soli 15 anni per sostituire l'allora partente Alessia Testa.
 
Nonostante la giovanissima età, Virginia ha disputato un buon campionato – commenta Micol Maserati Team Manager della Pavidea – alternandosi nel ruolo con Beatrice Vespari, altra giovane del nostro vivaio. Sotto la guida attenta di Enrico Mazzola è migliorata tanto, ma tanto può ancora fare. Noi crediamo in lei e la sua riconferma non è mai stata per noi in discussione e si inquadra perfettamente nel progetto di crescita pluriennale della società.
 
Claudio Murelli, Direttore Tecnico della Pallavolo Fiorenzuola aggiunge: “I margini di miglioramento di Vigo sono molto ampi, ma occorre lavorare oltre che  sulla tecnica anche sugli aspetti caratteriali perché soprattutto in ragazze così giovani è importante far loro acquisire consapevolezza dei propri mezzi e fiducia in se stesse. In questo saranno di grande aiuto per il nostro allenatore le atlete più esperte quali Barbara Fagioli e Sara Cavallaro, ma anche ragazze dal carattere forte come Ada Magno e Valentina Guccione”.

martedì 2 agosto 2011

Francesca Lorenzi è il nuovo centrale della Pavidea

Dopo Sara Zavaglio e Marta Ghisolfi, la società valdardese annuncia l’accordo con un’altra giovane dalle grandi potenzialità: si tratta di Francesca Lorenzi, centrale bergamasco, classe ’92, 1,86 cm di altezza, formata nelle giovanili della Foppapedretti, e che ha giocato l’ultima stagione con il Valpala Valbrembo nel girone A della serie B2.

Già lo scorso anno Francesca era stata vicina a Fiorenzuola, ma poi aveva preferito concludere gli studi superiori vicino a casa e aveva declinato l’offerta della Pavidea.

Ora Francesca, dopo aver valutato altre proposte insieme alla famiglia, ha fatto cadere la sua scelta su Fiorenzuola: probabilmente la ragazza si iscriverà all’università a Milano e quindi la scelta di Fiorenzuola diventa logisticamente vantaggiosa rispetto ad altre opportunità. Nella scelta della Lorenzi di sposare il progetto Pavidea ha pesato molto anche il tecnico Mazzola, con cui la giocatrice bergamasca ha effettuato alcuni allenamenti al termine della passata stagione: la passione e l’attenzione ai dettagli, seppur in un allenamento di fine stagione, hanno favorevolmente impressionato Francesca, facendo propendere la sua scelta per la società valdardese.

Prosegue quindi la politica della società di inserire al fianco di atlete esperte alcune giovani dalle buone potenzialità anche se non ancora compiutamente espresse.

Francesca è una giovane molto dotata fisicamente – spiega Davide Tagliaferri, allenatore in seconda della Pavidea Pallavolo Fiorenzuola – ha già partecipato a campionati di B2 e riteniamo che abbia ampi margini di miglioramento, sia sul piano tecnico, che su quello tattico. La sua statura l’aiuterà moltissimo nel delicato ruolo che ricopre, specialmente nel fondamentale del muro”.

Con questo inserimento, manca ormai poco alla compagine valdardese per completare l’organico: si tratta infatti per lo più di perfezionare accordi già definiti sulla parola con alcune giovani atlete sia del vivaio che provenienti da altre società.