mercoledì 29 giugno 2011

Sara Cavallaro sarà ancora la bandiera della Pavidea

Colpo di scena nelle trattative della Pallavolo Fiorenzuola alla ricerca di un posto 4 di spessore, dopo che Sara Cavallaro aveva annunciato alla società la sua decisone di scendere di categoria e accasarsi in un sodalizio piacentino che aveva acquisito i diritti per disputare la serie C.

Sara improvvisamente ha comunicato a Micol Maserati, Team Manager della società valdardese, il suo ripensamento e la decisone di accettare le proposte che la società fiorenzuolana le aveva fatto.

Per Cavallaro la scelta di rimanere in Valdarda è stata dettata da un attaccamento alla maglia oltre che dall’attrattiva di poter affrontare un campionato di serie B agli ordini di coach Mazzola: ”Sono felice di rimanere ancora alla Pavidea, dove ho giocato la maggior parte della mia carriera, in una società a cui tengo moltissimo. A Fiorenzuola ci siamo sempre allenati con orari che stavano diventando incompatibili con i miei impegni di lavoro ed è per questo motivo che avevo pensato di ridurre i carichi scendendo di categoria ed avvicinandomi a casa. Nonostante fossi già in parola con un’altra società (che voglio ringraziare per il grande interessamento che ha dimostrato nei miei confronti) non riuscivo ad essere serena e soddisfatta della scelta perché non riuscivo a vedermi giocare con una maglia diversa da quella che ho indossato negli ultimi 7 anni. Quando Enrico Mazzola e la società hanno fatto di tutto per venirmi incontro con la distribuzione degli orari di allenamento, la scelta di Fiorenzuola è quindi ritornata per me l’unica che mi stimolasse al 100%.

Sara, è stata co-capitana della Pavidea insieme a Vera Ronchetti, e insieme a lei era l’anima della squadra: il carattere e la passione che è in grado trasmettere alle compagne saranno sicuramente utilissimi anche nella nuova stagione con una rosa ancora una volta ringiovanita e in cerca di leader.

"Sara è un giocatore per noi fondamentale, tanto in campo quanto in spogliatoio, in partita come in allenamento, spiega la Team Manager Micol Maserati, per questo fin dall'inizio del mercato abbiamo cercato di confermarla. L'interessamento di un'altra società che poteva offrire alla ragazza un vantaggio in termini di logistica ha solo allungato i tempi di un accordo voluto fortemente da tutta la Pavidea, staff tecnico e società."

Con la conferma di Cavallaro la società del Presidente Pini abbandona le trattative e i contatti che aveva in corso per un attaccante di buon livello(Giulia Sotera, in forza al Collecchio la scorsa stagione ma tesserata per una società catanese, era la pista più concreta).

giovedì 23 giugno 2011

Lezioni di siciliano per la Pavidea: riconferma anche per Ada Magno

Prosegue a ritmo serratissimo il lavoro dei dirigenti rossoblu per completare la rosa da mettere a disposizione di coach Mazzola per la stagione 2011/2012: è di ieri la notizia del rinnovo del contratto per Ada Magno già a Fiorenzuola nella scorsa stagione.

La banda trapanese arrivata lo scorso anno a campionato iniziato proveniente dal Migliore Palermo dove aveva conquistato la promozione diretta in B1 (si era trasferita per frequentare l’Università a Parma) si è dimostrata una ragazza dalle solide basi caratteriali con buona tecnica, e quando è stata chiamata in causa ha saputo fornire un buon apporto dando concretezza e tranquillità alla squadra.

Anche lei sarà quindi sollecitata a dare il suo contributo alla squadra ed essere di esempio alle più giovani.

Il Direttore Tecnico della ASD Pallavolo Fiorenzuola, Claudio Murelli, ritiene che la tranquillità, la maturità, l'approccio alla partita e l’essere sempre pronta quando è chiamata in causa, siano elementi preziosi per la squadra e per le compagne.

Ada Magno, che a fine mese rientrerà in Sicilia per le vacanze, già al termine del campionato aveva manifestato la sua disponibilità a rimanere: “A Fiorenzuola mi sono ambientata bene, i miei studi a Parma proseguono e quindi non c’era nessuna ragione per non rendermi disponibile anche per quest’anno. Sono contenta dell’accordo raggiunto perchè significa che la società e lo staff tecnico mi stimano e cercherò quindi di dare il mio contributo sia in allenamento che in partita. Il gruppo quest'anno sarà molto ringiovanito, con un progetto ambizioso: sono qui a Fiorenzuola solo da un anno ma posso assicurare che la società e l'allenatore sono sempre pronti a raccogliere nuove sfidee sono certa che ancora una volta regaleremo grandi soddisfazioni ai nostri sostenitori.”

mercoledì 22 giugno 2011

Riconfermata la centrale Valentina Guccione

Valentina Guccione il centrale trapanese classe 1987 che lo scorso anno si era accasata alla Pavidea provenendo dal Costaverde Cefalu ha rinnovato la sua collaborazione con la Pavidea ASD Pallavolo Fiorenzuola. La sua presenza nella compagine valdardese era fortemente voluta dal tecnico Enrico Mazzola e la società lo ha accontentato.

Se il suo ingaggio lo scorso anno era stata una scommessa al buio, questa volta Valentina, apprezzata da tutti per il suo carattere deciso, per la sua grinta e la capacità di fare gruppo oltre che per le sue doti tecniche, non ha faticato a convincere lo staff tecnico e i dirigenti a concordare la sua riconferma.

Valentina stessa voleva fortemente rimanere a Fiorenzuola: “Mi sono subito trovata bene con tutti i componenti della società, lo staff tecnico e le mie compagne e già ben prima della fine della regular season avevo chiesto di poter rimanere. So che la società sta progettando di rinnovare e ringiovanire ulteriormente la squadra con obiettivi ben precisi e voglio dare un contributo per raggiungere quei traguardi che lo scorso anno, pur accedendo ai play off, ci sono sfuggiti.

Giancarlo Maserati, dirigente della Pavidea ASD Pallavolo Fiorenzuola afferma: “Valentina è una persona schietta e decisa ma che sa farsi ben volere da tutti, e non è stato difficile intendersi e trovare un accordo soddisfacente per entrambe le parti. Credo che con la guida di Enrico Mazzola sia migliorata tecnicamente e che migliorerà ancora ed è per questo motivo che in società non abbiamo mai avuto dubbi sulla opportunità di una sua riconferma. Venendo meno poi alcune giocatrici storiche della nostra squadra, la nostra convinzione è che Valentina abbia tutte le qualità caratteriali per diventare insieme a Barbara Fagioli una delle leader della Pavidea.

martedì 21 giugno 2011

Lorena Amasanti rossoblu anche nel 2011/2012

Continua intensa la fase di allestimento della squadra della ASD Pallavolo Fiorenzuola che parteciperà al prossimo campionato di serie B2: i dirigenti valdardesi, fortemente impegnati a creare una rosa giovane e al tempo stesso competitiva sia nell'immediato ma soprattutto in prospettiva, hanno raggiunto nella giornata di ieri l'accordo con Lorena Amasanti.

L’opposto classe 1991, cresciuta nelle giovanili Ardavolley (soprattutto a Cadeo e Fiorenzuola), e che ha già disputato ben sette campionati con la società valdardese, è ormai un punto fermo della compagine rossoblu e sia lo staff societario che lo staff tecnico hanno ritenuto che Lorena possa rientrare a pieno titolo nel progetto sportivo che la società ha varato.

Davide Tagliaferri, allenatore in seconda, spiega: “Lorena, sotto la guida di Mazzola, ha proseguito la sua crescita tecnica, ma ritengo abbia ulteriori importanti margini di miglioramento. E’ una ragazza giovane e anche sotto il profilo della consapevolezza dei propri mezzi e della continuità di rendimento può e deve migliorare tanto per diventare veramente determinante”.

Lorena Amasanti si dichiara felice di proseguire la sua avventura sportiva a Fiorenzuola e commenta: “Il progetto della società mi piace, è stimolante poter affrontare un campionato difficile come quello di serie B2 con una formazione giovane, ma soprattutto è stimolante poter lavorare con un tecnico come Mazzola. Per me e per la mia crescita sono state e saranno fondamentali la sua competenza e la sua passione. Certo, ci vuole tanto impegno, ma posso dire con certezza che le giovani che arriveranno qui a Fiorenzuola potranno solo migliorare se seguiranno Enrico, ed in questo modo tutta la squadra migliorerà arrivando a traguardi sempre più ambiziosi."

lunedì 20 giugno 2011

Il primo nuovo acquisto è Barbara Fagioli

La prima tessera del nuovo progetto della ASD Pallavolo Fiorenzuola, si chiama Barbara Fagioli: la società ha avuto l’opportunità di trovare con lei un accordo e, nell’ottica dell’ambizioso progetto pluriennale varato, ha ritenuto l’occasione molto interessante per l’esperienza e le capacità di un’atleta che non necessita di presentazioni.
L’accordo raggiunto ha purtroppo comportato l’addio di Vera Ronchetti, giocatrice di capacità e carattere, protagonista sia della promozione in B2 che delle tre annate che hanno visto la ASD Pallavolo Fiorenzuola sempre ai vertici della categoria e a cui tutti in società augurano di trovare presto una squadra che l’apprezzi come è avvenuto a Fiorenzuola.
Barbara, una bandiera del volley piacentino, pur avendo prospettive per disputare campionati di categoria superiore, non ha voluto lasciarsi sfuggire l’opportunità che i dirigenti della sodalizio valdardese le hanno offerto; opportunità che le consentirà da una parte di dedicare un po’ più di tempo alla sua attività professionale e dall’altra di partecipare al progetto sportivo condotto da un tecnico, Enrico Mazzola che conosce e apprezza.
Micol Maserati, Team Manager della rossoblu conferma: “Avevamo avviato un contatto con Barbara senza riporre però troppe speranze in questa possibilità, conoscendo le offerte a sua disposizione. La trattativa ha però subito un’accelerazione quando l’atleta ci ha accordato la sua disponibilità, e ci siamo trovati a dover compiere una scelta in tempi ridottissimi. Crediamo di aver fatto la scelta giusta, anche se questo ha comportato dover liberare Vera, una delle atlete che consideravamo punto fermo del nostro progetto”.
Barbara Fagioli, da parte sua spiega: “Il progetto della ASD Pallavolo Fiorenzuola, di cui ho parlato a lungo con Enrico Mazzola, mi interessa e mi stimola. Non ho quindi problemi a scendere di categoria: se si lavora seriamente ed intensamente per me è un piacere entrare in palestra tanto in serie A quanto in serie B”.

mercoledì 15 giugno 2011

Confermato lo staff tecnico per la stagione 2011/2012

La pietra angolare del nuovo progetto della ASD Pallavolo Fiorenzuola che affronta la quarta stagione nel Campionato Nazionale di Pallavolo Femminile in serie B2 è Enrico Mazzola, l’allenatore che nelle ultime due stagioni ha portato la squadra ai vertici della categoria riuscendo per due volte a qualificarsi per i play off promozione.

Il secondo posto in classifica della scorsa stagione è stato in gran parte merito di coach Mazzola che in un anno di transizione, con un gruppo profondamente rinnovato il cui obiettivo primario era mantenere la categoria, ha saputo migliorare tecnicamente ogni atleta fino a far crescere tutta la squadra per ottenere il prestigioso risultato di fine campionato.

L’accordo con il tecnico è stato presto raggiunto: dopo avergli illustrato il progetto che la società vuole varare, Mazzola è stato pronto a condividerlo accettando di legarsi alla ASD Pallavolo Fiorenzuola per un periodo pluriennale.

Il progetto, molto ambizioso, prevede anche quest’anno un profondo rinnovamento ma con una strategia a medio termine: a fianco di un paio di giocatrici esperte, perno della squadra, verranno confermate le giovani più promettenti che si sono già messe in luce nella scorsa stagione e si cercherà di inserire altre giovani di talento e già in grado di affrontare un campionato difficile come quello della serie B2, il tutto mantenendo le caratteristiche di armonia e compattezza della squadra.

L’obiettivo, comunque, è di disputare una stagione ad un buon livello, programmando di riuscire a crescere l’ossatura di una squadra che si vorrebbe assoluta protagonista nella prossima stagione.

Un progetto che non poteva prescindere da un tecnico molto preparato, in grado di condurre la squadra in campo e di saperle dare le giuste motivazioni, ma soprattutto capace di lavorare intensamente con le atlete (e non solo con le giovani) per migliorare la loro tecnica e i loro fondamentali.

Claudio Murelli, Direttore Tecnico della ASD Pallavolo Fiorenzuola ribadisce questi concetti e aggiunge: “Ci riteniamo fortunati che un tecnico del valore di Enrico Mazzola prosegua la sua collaborazione con la nostra società nonostante possa ambire con pieno merito ad allenare in categorie superiori. Non solo, ma la sua presenza è stimolo e catalizzatore per le atlete che vogliono migliorare accettando di far parte della nostra squadra”.

Al fianco di Mazzola è confermato Davide Tagliaferri che, oltre al ruolo di secondo allenatore e scout-man, avrà anche il compito di “osservatore” del mondo pallavolistico femminile, affinché individui e segnali alla società giovani atlete che possano diventare nei prossimi anni parte del progetto.