sabato 12 giugno 2010

No volley no party

La società PavideaTal-ASD Pallavolo Fiorenzuola invita tutti i propri sostenitori a festeggiare il termine della stagione alla festa "No Volley No Party" lunedì 14 giugno in piazza San Giovanni a Fiorenzuola. Dalle ore 19,30 saranno aperti gli stand gastronomici. La società sta anche predisponendo un maxischermo per seguire la partita della nazionale di calcio. Siete tutti invitati!

martedì 8 giugno 2010

PavideaTal - Iseo Serrature Pisogne

Atto finale della stagione 2009-2010 per la PavideaTal che nell’ultimo impegno stagionale contenderà alla Iseo Serrature Pisogne la vittoria di una gara che vale la promozione alla serei B1.
Al PalaMagni di Fiorenzuola si giocherà mercoledì (inizio ore 20,30) gara 3 di finale dei play off promozione, a cui PavideaTal e Pisogne sono giunte dopo aver vinto in questa serie una gara ciascuna, sfruttando il fattore campo.
Per effetto di una migliore media punti durante la stagione regolare le ragazze di Mazzola hanno la possibilità di disputare la bella della finale davanti al pubblico di casa, che ha sostenuto le valdardesi durante tutti i play off.
Dopo una gara 1 vinta dalla PavideaTal con tenacia, rimontando uno svantaggio di 2-0 nel conto dei set, le rossoblu sono andate a Pisogne forti del vantaggio nella serie, e consapevoli dell’importanza della gara. Purtroppo le valdardesi non sono riuscite ad esprimersi con continuità favorendo la presa di sicurezza delle avversarie che hanno potuto aggiudicarsi la gara pareggiando la serie.
La sconfitta maturata sette giorni fa ha lasciato un po’ di amaro in bocca alle valdardesi, che pur rispettando il valore dell’avversario, speravano di disputare una gara più combattuta. Nel gruppo rossoblu c’è quindi grande voglia di riscatto e pur con il poco tempo a disposizione per recuperare e allenarsi Cavallaro e compagne hanno cercato di impegnarsi al massimo per trovare la giusta concentrazione. La determinazione e l’attenzione sarannno infatti determinanti per non commettere quegli errori gratuiti che hanno permesso al Pisogne di prendere vantaggio in gara 2.
Nei due giorni di preparazione alla finalissima Mazzola ha valutato alcune soluzioni tattiche alternative che potrebbe impiegare nella gara di mercoledì, e in quest’ottica si riserverà fino all’ultimo la scelta del sette di partenza.

domenica 6 giugno 2010

Iseo Serrature Pisogne - PavideaTal 3-1

La PavideaTal è costretta alla bella nella finale dei play off per la promozione in serie B1, sconfitta in gara 2 a Pisogne. Il punteggio di 3-1 a favore delle camune riporta infatti la serie in parità e per decidere la promozione alla categoria superiore sarà necessario giocare gara 3 a Fiorenzuola mercoledì 9 giugno.
Le valdardesi sono partono contratte di fronte ad un avversario che si gioca il tutto per tutto per riaprire la serie dopo la sconfitta patita a Fiorenzuola sette giorni fa. Le ragazze di coach Mazzola faticano a tenere il ritmo delle locali che prendono da subito un break di vantaggio di 4 punti che riescono ad incrementare via via anche grazie ai numerosi errori delle rossoblu. Il divario tra le due formazioni diventa consistente, tanto che Ronchetti e compagne non riescono a colmarlo e regalano il parziale alle avversarie.
Nella seconda frazione di gioco la PavideaTal prova a reagire, ma deve sempre fare i conti con la maggiore aggressività delle locali che lasciano poco spazio alle valdardesi per recuperare dagli errori. Pisogne forza il servizio costringendo Ronchetti ad un gioco più scontato, mentre dall’altra parte della rete l’attacco la fa da padrone, impedendo al muro ospite di prendere le misure. La formazione di casa si porta avanti 13-18: per le rossoblu diventa impossibile recuperare lo svantaggio e Pisogne si ritrova a condurre per 2-0 nel conto dei set.
Il terzo parziale vede la PavideaTal entrare in campo più decisa, chiamata all’ultimo appello per cercare di riaprire la gara. Ronchetti e compagne prendono un vantaggio di 3 punti (7-4) ma Pisogne riesce a recuperare grazie ad alcuni errori banali in casa valdardese. Il set si gioca punto a punto fino al 15 pari, quando Amasanti, Prazzoli e Cavallaro consentono alla PavideaTal di staccare le avversarie e chiudere 25-19.
Anche nella quarta frazione di gioco la gara resta in equilibrio: le ragazze di Mazzola hanno ritrovato convinzione e lucidità già dal set precedente, mentre Pisogne commette più errori, soprattutto in attacco. Le due formazioni finaliste viaggiano a braccetto fino al 18 pari, quando due battute sbagliate della PavideaTal permettono alle camune di avvantaggiarsi ritrovando entusiasmo per lo sprint finale che consente loro di chiudere 25-20 per il 3-1 finale.
Ora la formazione di Mazzola giocherà gara 3 mercoledì 9 a Fiorenzuola (inizio ore 20,30) e davanti al proprio pubblico proverà a ripetere la bella prova di sette giorni fa per ottenere la promozione alla serie B1.


PavideaTal – Iseo Serrature Pisogne 3-1 (25-13/25-17/19-25/25-20)

Ronchetti 1, Amasanti 12, Cavallaro 12, Prazzoli 10, Corradi 4, Guglielmetti 9, Testa (L), Alletti , Poggi 1, Brigati 3, Scapuzzi, Albertini.

venerdì 4 giugno 2010

Iseo Serrature Pisogne - PavideaTal

La PavideaTal sarà sabato a Gratacasolo di Pisogne (PalaIseo - via Don Salvetti 8) per giocare gara 2 di finale dei play off (inizio ore 21) per l’accesso alla serie B1. Dopo la bella vittoria per 3-2 di sette giorni fa a Fiorenzuola, maturata in rimonta dopo uno svantaggio iniziale di 2-0 nel conto dei set, la PavideaTal si trova in vantaggio nella serie e una vittoria sul campo del Pisogne vorrebbe dire promozione. Altrimenti si dovrà andare alla bella di mercoledì 9 a Fiorenzuola. Per la PavideaTal non sarà certo una partita facile: dopo la partita di sabato le ragazze di coach Mazzola conoscono bene il valore delle avversarie, e sanno che giocheranno in maniera molto aggressiva. Per il Pisogne si tratta infatti di un dentro o fuori e dovrà dare il tutto per tutto per sperare di pareggiare i conti e portare la serie alla bella.
Dal canto loro Ronchetti e compagne hanno dimostrato il loro valore in gara 1, in cui, al di là dei meriti tecnico-tattici, hanno mostrato una notevole forza mentale, derivata da una grande coesione tra gruppo e allenatore. Questo ha permesso alle valdardesi di mantenere lucidità, dopo un primo parziale perso 34-32 sul filo di lana, e di recuperare lo svantaggio di 2 set al termine della seconda frazione, per vincere il decisivo tie-break.
In settimana Mazzola ha potuto recuperare Ronchetti e Prazzoli che erano uscite malconce dalla gara di sabato: la palleggiatrice valdardese in un recupero difensivo ai bordi del campo aveva rimediato una forte contusione al petto contro una panca, mentre l’attaccante rossoblu aveva ricevuto un colpo alla gamba in uno scontro con una compagna. Entrambe si sono allenate regolarmente, hanno stretto i denti all’inizio della settimana e hanno perfezionato il recupero per la parte finale della preparazione a questa importante gara.
Il sestetto che dovrebbe scendere inizialmente in campo dovrebbe essere quello consueto con Ronchetti in regia, Amasanti sulla sua diagonale, Cavallaro e Prazzoli attaccanti ricevitori, Corradi e Guglielmetti centrali con Testa libero. Il tecnico Mazzola avrà comunque a disposizione l’intera rosa a cui attingere nel corso della gara per operare le soluzioni tattiche necessarie a contrastare il gioco del Pisogne.