venerdì 30 aprile 2010

Villar Perosa TO vs PavideaTal

La PavideaTal, ormai certa del secondo posto in classifica, affronterà sabato l'ultima trasferta della stagione regolare. Alle ore 21 sarà infatti di scena a Cumiana, dove affronterà la Ford Sara Villar Perosa, terz'ultima della classe e ormai retrocessa visto il distacco ormai incolmabile di 12 punti sulla sest'ultima.
Dopo essersi assicurata la partecipazione ai play off e il secondo posto finale con la vittoria delle ultime due gare contro Saluzzo e Bresso, la formazione valdardese cercherà di onorare i due impegni restanti alla conclusione della stagione regolare per poi concentrarsi sulla post season. Per coach Mazzola quindi l'imperativo dell'ultima settimana è stato mantenere alto il livello di concentrazione della propria formazione, perchè se è vero che il risultato per la stagione regolare è ormai acquisito, è pur sempre vero che rilassarsi ora sarebbe molto rischioso in chiave play off. Le rossoblu non devono perdere il ritmo di gara per poter affrontare gli spareggi promozione al massimo delle proprie possibilità e tentare quel salto di categoria che sarebbe il coronamento di una stagione affrontata con grande impegno e determinazione.
Per la gara di sabato in Piemonte il tecnico lodigiano della PavideaTal schiererà probabilmente in avvio Ronchetti al palleggio, Amasanti opposta, Cavallaro e Prazzoli attaccanti ricevitori, Corradi e Guglielmetti al centro con Testa libero. Mazzola avrà comunque a disposizione l'intera rosa che in settimana si è allenata con grande entusiasmo ed energia per affrontare al meglio le due partite che concluderanno la stagione regolare, a partire già dalla trasferta di sabato contro Villar Perosa.

domenica 25 aprile 2010

PavideaTal - Bresso MI 3-0


Missione compiuta per la PavideaTal che batte Bresso e, con due giornate di anticipo sulla fine della stagione regolare, ha la matematica certezza del secondo posto finale. Proprio il Bresso, terzo in classifica, è ormai staccato di dieci punti dalle rossoblu ormai irraggiungibili e quindi sicure seconde. La formazione brianzola si deve anche guardare dal ritorno del Mondovì, che con solo due punti in meno delle lombarde, può concretamente sperare nell'aggancio e in una qualificazione in extremis ai play-off.
Il tecnico rossoblu MAzzola può schierare in avvio la consueta formazione, con Ronchetti in regia, Amasanti opposto, Cavallaro e Prazzoli attaccanti ricevitori, Corradi e Guglielmetti al centro con Testa libero.
L'avvio di gara non è dei migliori: la PavideaTal cerca di imporre subito il proprio ritmo alla partita, forza il servizio e l'attacco, ma commette numerosi errori, che consentono alle avversarie di portarsi avanti 6-5. La gara si gioca punto a punto: è la PavideaTal che si trova avanti 8-7 al primo time-out tecnico, mentre il Bresso conduce 16-15 alla seconda sospensione. Sul 23 pari però la PavideaTal è più cinica del Bresso e chiude a proprio favore il parziale alla prima palla set.
Il secondo parziale è quasi una fotocopia del primo con le due squadre sempre vicine nel punteggio, ad inseguirsi punto a punto. Ancora una volta le due formazioni si trovano appaiate a quota 23 e a decidere sono un bel diagonale di Amasanti per il 24-23 delle padrone di casa e un fallo delle lombarde che consegna il set alla PavideaTal.
Nella terza frazione la PavideaTal sembra accontentarsi e si trova sotto 8-1 al primo tempo tecnico di sospensione. Mazzola richiama le proprie giocatrici alla massima concentrazione: le rossoblu mostrano una grande reazione e con Prazzoli e Amasanti sugli scudi aganciano Bresso a quota 17. Il tecnico valdardese inserisce Alletti per Cavallaro e su un ottimo turno al servizio di Amasanti la PavideaTal sorpassa le avversarie che non riescono a reagire e a ricostruire efficacemente. Ronchetti e compagne firmano un parziale di 8-3 che regala loro il 3-0 finale e la matematica certezza del secondo posto con due giornate di anticipo sul termine della regular season.

PavideaTal - Bresso MI 3-0 (25-23/25-23/25-20)

Ronchetti 2, Amasanti 13, Cavallaro 4, Prazzoli 18, Corradi 5, Guglielmetti 13, Testa (L), Brigati 1, Alletti 3, Scapuzzi, Poggi, Albertini.

venerdì 23 aprile 2010

PavideaTal vs Bresso

La PavideaTal seconda nel girone A della serie B2 è attesa sabato al PalaMagni di Fiorenzuola (inizio ore 20,30) dallo scontro diretto con la più immediata inseguitrice Bresso.
Dopo aver conquistato matematicamente l'accesso a play off con la vittoria sabato scorso a Saluzzo, Cavallaro e compagne proveranno a garantirsi la seconda piazza finale: Bresso è infatti staccato dalle rossoblu di 7 lunghezze e con tre giornate da giocare la PavideaTal può chiudere la pratica per la piazza d'onore vincendo domani sera.
Mantenere il secondo posto sarà infatti fondamentale sia in chiave play-off, poichè assegna il vantaggio del fattore campo, ma anche in prospettiva di eventuali ripescaggi, poichè in quel caso viene valutata la classifica al termine della stagione regolare.
Certo il compito della PavideaTal non è semplice, poichè Bresso è una formazione solida, cresciuta nel corso della stagione, con ottime indivdualità, soprattutto in attacco. Già nella gara d'andata le brianzole misero in difficoltà un'acciaccata PavideaTal che fu costretta ad arrendersi per 3-2.
Mazzola in questa settimana ha puntato l'attenzione in particolare alla concentrazione della propria formazione, che è diventata l'arma in più delle valdardesi, e che ha permesso di uscire con calma e freddezza da situazioni di difficoltà imposte dall'avversario.
Da questo punto di vista la maturazione della PavideaTal è stata evidente soprattutto contro formazioni di spessore, come Lilliput, Mondovì e Pinerolo. Ora le valdardesi dovranno presentarsi all'ennesima prova di maturità che sarà un'ottimo banco di prova anche in vista della post season.
In settimana le rossoblu hanno potuto allenarsi a ranghi completi: si sono infatti risolti i problemi al polpaccio per il libero Testa, che aveva dato forfait a Saluzzo e sarà regolarmente in campo sabato.
Completano la formazione che scenderà inizialmente in campo sabato Ronchetti in regia e Amasanti opposto, Cavallaro e Prazzoli attaccanti ricevitori, Corradi e Guglielmetti al centro.

domenica 18 aprile 2010

Saluzzo CN - PavideaTal 0-3

La PavideaTal fa suo il testa-coda della 27-esima giornata vincendo 3-0 la gara sul campo del Saluzzo cenerentola del girone A. Con i tre punti conquistati in Piemonte la formazione si è garantita matematicamente l'accesso ai play-off: con tre gare ancora da disputare e 9 punti ancora in palio, Mondovì, quarto in graduatoria è staccato di 12 punti dalle valdardesi.
Orfane del libero Testa, fermo per un problema al polpaccio e sostituito dalla giovane Poggi, le valdardesi sono scese in campo con Ronchetti al palleggio, Amasanti sulla sua diagonale, Cavallaro e la rientrante Prazzoli in banda, Corradi e Guglielmetti al centro.
L'avvio di gara di Ronchetti e compagni non è brillante e le padrone di casa provano a spaventare le rossoblu, portandosi 16-12 al secondo time out tecnico. La PavideaTal reagisce, inizia a giocare con grinta e aggressività piazza un parziale di 5-1 e raggiunge le avversarie a quota 17. Crescono il servizio e il muro rossublu che consentono alle valdardesi di chiudere il parziale 25-21.
Il secondo set si apre con un testa a testa spezzato da Corradi che con due muri vincenti e due ottimi attacchi porta la PavideaTal avanti 14-10. Il gioco delle valdardesi si fa via via più fluido, e Mazzola inserisce Alletti per Prazzoli, Scapuzzi per Ronchetti e Brigati per Amasanti. Le padrone di casa non ci credono più e sull'ace di Guglielmetti cedono il parziale 25-15.
Sotto 2-0 Saluzzo fatica a giocare e ad opporsi con efficacia al gioco valdardese. Corradi firma con un ace il vantaggio di 5-1 per la PavideaTal che incrementa il vantaggio fino al 10-3, quando Mazzola da respiro a Cavallaro, Amasanti, Ronchetti e Corradi, inserendo Alletti, Brigati, Scapuzzi e Albertini. Ancora due ace di Guglielmetti segnano la resa del Saluzzo che cede parziale e partita alla PavideaTal.
Con i play-off certi la PavideaTal dovrà concentrarsi sul mantenimento del secondo posto, già da sabato prossimo quando affronterà Bresso terzo in classifica.


Saluzzo CN - PavideaTal 0-3 (21-25/15-25/9-25)

Ronchetti, Amasanti, Cavallaro, Prazzoli, Corradi, Guglielmetti, Poggi (L), Alletti, Brigati, Scapuzzi, Albertini, Testa.

giovedì 15 aprile 2010

PavideaTal vs Saluzzo

La PavideaTal sarà impegnata in questo fine settimana sul campo del Saluzzo, fanalino di coda del girone A della B2. Dopo l'intensa gara di sette giorni fa con la bella vittoria sulla capolista Lillput le valdardesi sono attese ad una gara sulla carta molto più semplice. Ma sottovalutare un impegno di questo tipo potrebbe essere molto rischioso per le rossoblu e il tecnico Mazzola ha lavorato molto in settimana sull'aspetto mentale della propria squadra, proprio con lo scopo di mantenere un elevato livello di concentrazione. Solo con grande attenzione infatti Cavallaro e compagne potranno esprimere il proprio gioco anche nella gara di questo sabato, senza farsi imbrigliare nei ritmi di gioco delle cuneesi. "A questo punto del campionato nessuna squadra è da sottovalutare," - commenta Vera Ronchetti, regista delle valdardesi - "non possiamo concederci passi falsi e dobbiamo cercare di mantenere il maggior vantaggio possibile sul Bresso. Subito dopo Saluzzo infatti affronteremo le lombarde in uno scontro diretto che, a tre giornate dal termine della stagione, sarà fondamentale. Saluzzo è squadra ormai matematicamente retrocessa, ma cercherà comunque di ben figurare di fronte alla seconda forza del campionato: quindi dobbiamo aspettarci una gara impegnativa soprattutto dal punto di vista mentale."
Ancora problemi di formazione per il tecnico valdardese che in settimana ha recuperato Prazzoli, anche se non al 100%, rientrata in gruppo dopo il violento attacco febbrile della scorsa settimana, ma ha perso Testa per uno stiramento al polpaccio rimediato nella gara con Lilliput. Il libero rossoblu, che dovrebbe comunque ricominciare ad allenarsi già dal prossimo lunedì, cederà il posto alla giovane Poggi che potrà così confermare i progressi compiuti in questa stagione. La formazione che quindi scenderà inizialmente in campo dovrebbe vedere Ronchetti al palleggio con Amasanti sulla sua diagonale, Cavallaro e Prazzoli attaccanti ricevitori, Corradi e Guglielmetti al centro con Poggi libero.

domenica 11 aprile 2010

PavideaTal vs Lilliput Pallavolo To 3-2


La PavideaTal allunga la striscia di imbattibilità interna portando a 12 le gare vinte tra le mura amiche del PalaMagni di Fiorenzuola e contemporaneamente infligge la seconda sconfitta della stagione alla capolista Lilliput. Il numeroso pubblico presente ha assistito ad una gara intensa ed emozionante degna del big match di giornata tra le due squadre finora migliori del girone.
La formazione valdardese ha dovuto fare i conti con alcuni problemi fisici dell'ultima ora, privandosi di Prazzoli, vittima di un violento attacco febbrile, con Alletti e Amasanti in dubbio fino all'ultimo, la prima per i postumi dell'influenza e la seconda per un problema ad un gomito.
La formazione per coach Mazzola è quindi quasi obbligata, con Ronchetti in regia, Amasanti sulla sua diagonale, Cavallaro e Alletti in banda, Corradi e Guglielmetti al centro e Testa libero.
Come da pronostico, la gara si apre con un testa a testa, e solo al secondo time out tecnico la PavideaTal riesce a staccare le avversarie sul 16-13 grazie ad una migliore correlazione muro-difesa che ha portato le ospiti a forzare l'attacco con un numero consistente di errori. Le rossoblu amministrano il vantaggio e conquistano il parziale.
Lilliput cresce in intensità di gioco e la PavideaTal rientra in campo per la seconda frazione di gioco meno aggressiva e subisce il ritorno delle ospiti che si portano avanti 12-16 alla seconda sospensione tecnica. Sul 21-13 Mazzola inserisce Brigati per Alletti , Albertini per Corradi e Scapuzzi su Ronchetti. Le padrone di casa sembrano reagire, ma Lilliput è ormai troppo lontano e si aggiudica il set e pareggia i conti.
Ronchetti e compagne si trovano ad inseguire anche nelle fasi iniziali del terzo set, anche a causa di un servizio forzato con una percentuale di errori più elevata. Anche la capolista però rallenta il ritmo rispetto al set precedente e concede qualche errore alle padrone di casa che approfittano di ogni occasione per agganciare e superare le avversarie fino a vincere il set e portarsi avanti 2-1.
Sotto 2-1 Lillput non vuole rischiare e cerca di allugare subito per mettere al sicuro la frazione. Cavallaro e socie però non mollano, difendono con più efficacia e dimostrano di essere più squadra di fronte alle indiscutibilmente ottime individualità del Lillput. Sotto 5-8 e 14-16 alle sospensioni tecniche la PavideaTal rimonta le avversarie punto dopo punto fino ad agganciarle a quota 20, Si gioca punto a punto, fino al 24 pari quando due errori delle valdardesi regalano il parziale alle ospiti.
Sul 2-2 la gara si decide tutta nel quinto set. Le due formazioni viaggiano a braccetto fino al 10 pari quando la PavideaTal mette il break decisivo frutto di un servizio più incisivo e di una grande difesa. Lillput fatica a ricostruire con efficacia e deve alzare bandiera bianca di fronte ai due ace finali di Guglielmetti che pongono il sigillo ad una vittoria meritata della PavideaTal.

PavideaTal - Lilliput TO 3-2 (25-17/17-25/25-20/24-26/15-11)

Ronchetti 5, Amasanti 16, Cavallaro 16, Alletti 9, Corradi 8, Guglielmetti 16, Testa L, Brigati 1, Scapuzzi, Albertini, Poggi.

giovedì 8 aprile 2010

PavideaTal vs Lilliput Pallavolo To

Una gara impegnativa attende la PavideaTal al rientro dalle vacanze pasquali: al PalaMagni di Fiorenzuola arriverà infatti sabato (inizio ore 20,30) la capolista Lilliput. La formazione piemontese guida la classifica dalla prima giornata ed ha un margine di vantaggio sulle valdardesi, seconde del girone, di ben 9 punti. Il vantagio avrebbe potuto essere più consistente se il Lilliput non avesse commesso, a sorpresa, un clamoroso passo falso con Bresso: la compagine milanese infatti ha espugnato il mese scorso il palazzetto di Settimo con un perentorio 3-0 che è costato la prima sconfitta della stagione alle piemontesi.
Lilliput quindi arriva a Fiorenzuola con un consistente margine di vantaggio, che le rossoblu proveranno ad assottigliare. Per la PavideaTal l'obiettivo sarà non solo quello di provare, come già nella gara di andata, a tenere testa alle ospiti, ma anche quello di mantenere a distanza le dirette inseguitrici di Bresso.
Obiettivi che sono tutt'altro che fuori portata se si considerano le ultime ottime uscite delle valdardesi, sia contro avversarie impegnative e su campi difficili che contro formazioni in lotta per non retrocedere e con il coltello tra i denti, ma anche se si valuta che all'andata, pur giocando a corrente alternata, Ronchetti e compagne si confrontarono alla pari con il Lilliput, e solo alcuni cali di concentrazione in casa rossoblu consentirono alle avversarie di esprimersi al meglio conquistando la vittoria per 3-2.
In settimana il tecnico Mazzola ha intensificato la preparazione della formazione rossoblu per riportare la concentrazione e la preparazione al massimo dopo la sosta pasquale ed ha avuto a disposizione l'intera rosa di atlete. La formazione che inizialmente scenderà in campo dovrebbe essere composta da Ronchetti al palleggio con Amasanti sulla sua diagonale, Cavallaro e Prazzoli attaccanti ricevitori, Corradi e Guglielmetti al centro con Testa libero.