lunedì 28 settembre 2009

RisultatiVolley.it & PavideaTal

I comunicati stampa di PavideaTal diffusi anche attraverso il sito RisultatiVolley.it da dove potete seguire tutti i campionati di pallavolo.
Alla redazione di RisultatiVolley.it vanno i ringraziamenti di PavideaTal e l'augurio di un buon lavoro.

domenica 27 settembre 2009

Pro Patria MI vs PavideaTal 1-3

Prima vittoria in campionato per la PavideaTal che torna dalla trasferta milanese con 3 punti, ma soprattutto con la ritrovata convinzione nei propri mezzi.
Se sette giorni fa l'inizio del campionato aveva visto una PavideaTal contratta e fallosa, contro la Pro Patria Ronchetti e compagne hanno offerto un'ottima prova, finalmente un andamento costante del gioco, senza le lunghe pause e i tanti errori che si erano visti alla prima giornata.
La Pro Patria è squadra giovane ed estremamente fisica, con una buona seconda linea, un servizio veloce ed efficace e un muro sempre ben piazzato.
L'allenatore rossoblu Mazzola schiera in avvio Ronchetti in diagonale con Amasanti, Cavallaro e Prazzoli in banda, Guglielmetti e Corradi al centro con Testa libero.
L'inizio della gara è però tutto di marca Pro Patria, che si porta subito avanti 5-1. Le valdardesi mantengono la calma e rimontano portandosi in vantaggio 8-7 al primo time out tecnico. Una volta passate in vantaggio, le rossoblu crescono in determinazione e convinzione, giocano con ordine e attaccano in maniera efficace, contro l'insidioso muro milanese. Grazie ad un'ottima Ronchetti, che può sfruttare al meglio tutte le proprie attaccanti, la PavideaTal chiude il primo set a proprio favore con il punteggio di 25-15.
Il secondo set inizia con un'Amasanti incontenibile che permette alla PavideaTal di portarsi avanti 6-4. Le milanesi però non ci stanno e recuperano rimanendo agganciate alle valdardesi. Le ragazze di Mazzola a questo punto iniziano a forzare meno il servizio, e la Pro Patria può approfittarne per giocare con più tranquillità e non dare riferimenti al muro ospite. Nel finale di set Cavallaro e compagne subiscono diversi richiami dalla coppia arbitrale che, forse con un eccesso di protagonismo, fischia falli a sproposito nel campo della PavideaTal. Viene così vanificato un buon finale di set: la Pro Patria prende un vantaggio di 3 punti e va a chiudere 25-20, riaprendo la gara.
Il terzo parziale vede un iniziale equilibrio, rotto da un prepotente ritorno di Amasanti che prende sempre più fiducia e scardina la difesa delle milanesi. Le lunghe azioni che caratterizzano la frazione di gioco sono sempre più frequentemente appannaggio della PavideaTal che cresce in gioco e in fiducia. Nel finale di set Mazzola inserisce Poggi per far rifiatare Amasanti e aiutare la ricezione e le rossoblu chiudono 25-19.
Nel quarto set parte forte la PavideaTal che intravede la possibilità di far sua l'intera posta in palio. Le avversarie si disuniscono e non riescono più a rispondere colpo su colpo alle belle azioni rossoblu: Ronchetti smarca bene Guglielmetti che con le sue fast guida le compagne alla vittoria del parziale e della gara.
Capitan Ronchetti commenta così l'ottima gara della sua squadra: "Per noi questi tre punti erano importantissimi, ci danno grande morale e fiducia nei nostri mezzi. Ora dobbiamo proseguire su questa strada, mantenendo la stessa continuità di gioco e voglia di vincere che contro la Pro Patria abbiamo mostrato di avere."

(15-25/25-20/19-25/14-25)
Ronchetti 2, Amasanti 20, Corradi 8, Guglielmetti 11, Cavallaro 12, Prazzoli 12, Testa L, Albertini, Poggi, Scapuzzi, Alletti ne, Brigati ne.

venerdì 25 settembre 2009

PavideaTal cerca il riscatto contro la Pro Patria

Ad una settimana dalla opaca prestazione casalinga contro Alessandria, la PavideaTal affronta la seconda giornata di questo lungo campionato e andrà sabato a fare visita alla Pro Patria Milano.
In settimana l'allenatore Mazzola ha cercato di limare quelli che sono stati gli aspetti negativi che hanno condizionato sette giorni fa l'esordio in campionato. Il lavoro del tecnico valdardese si è infatti concentrato sull'attacco, risultato molto falloso nella prima giornata, e più in generale sulla concentrazione delle giocatrici rossoblu che nei momenti di difficoltà hanno sbagliato troppe volte.
Dal punto di vista del gioco, nella gara di sabato, ci si attendono quindi miglioramenti nel numero di punti concessi all'avversario per errori banali, mentre dal punto di vista mentale la PavideaTal dovrà mostrare più sicurezza nei mezzi che indubbiamente possiede, e tranquillità nella gestione dei momenti più delicati dell'incontro.
L'avversario che si andrà ad affrontare, neo retrocessa dalla B1, è composta in pratica esclusivamente da giocatrici under 21, otto delle quali formate nel vivaio della società, uno dei più prestigiosi d'Italia graze ai numerosi scudetti giovanili conquistati anche in stagioni recenti.
PavideaTal e ProPatria sono appaiate ad un punto in classifica, frutto delle sconfitte al quinto set di settimana scorsa, anche se le milanesi hanno alzato bandiera bianca in trasferta, contro il Villar Perosa.
Ronchetti e compagne dovranno quindi contrastare un avversario giovane che giocherà con entusiasmo la gara d'esordio davanti al pubblico di casa e che fa dei fondamentali di seconda linea il proprio punto di forza, ma principalmente dovranno dimostrare di saper giocare da PavideaTal, come hanno fatto solo nel finale della gara con Alessandria.
Nessun problema di formazione per Mazzola che grazie al rientro di Alletti e al recupero di Guglielmetti, non al meglio sette giorni fa, avrà a disposizione l'intera rosa e schiererà Ronchetti in regia, con il consueto ballottaggio tra Brigati e Amasanti per il ruolo di opposto, Cavallaro e Prazzoli in banda, Guglielmetti e Corradi al centro con Testa libero.

lunedì 21 settembre 2009

Piacenza Night & PavideaTal

Anche Piacenza Night contribuirà attraverso il proprio sito a diffondere gli aggiornamenti del Campionato di PavideaTal. Alla redazione di Piacenza Night vanno i ringraziamenti di PavideaTal per il suo contribuito nel far conoscere sempre più la pallavolo piacentina.

domenica 20 settembre 2009

Esordio amaro per la PavideaTal

Esordio in campionato amaro per la PavideaTal che viene fermata al tie-break sul campo di casa dalla neo-promossa Euromat Alessandria.
Risolti i problemi fisici dell'ultima ora di Corradi (botta all'occhio) e di Guglielmetti (forte contrattura alla schiena), il tecnico rossoblu Mazzola può schierare le due centrali titolari e manda in campo nel ruolo di opposto Amasanti, che vince il ballottaggio con Brigati. A completare il sette di partenza Ronchetti in regia, Prazzoli (nella foto), Cavallaro in banda e Testa libero.
L'inizio gara è segnato da grande tensione in casa PavideaTal dove l'eccessiva precipitazione nelle scelte di gioco porta le giocatrici valdardesi a commettere numerosi errori permettendo alla squadra ospite di portarsi subito avanti per 8-4. Ma palla su palla le giocatrici di casa riescono a scuotersi e iniziano ad esprimersi sui loro consueti livelli, e con una Prazzoli sugli scudi riescono ad agganciare le avversarie a quota 18, a superarle e lasciarle sul posto, chiudendo in tranquillità il parziale a proprio favore.
Nel secondo parziale parte ancora forte l'Euromat che si porta avanti 4-0; il tecnico Mazzola prova a cambiare qualcosa inserendo Brigati per Amasanti, e il set si riapre, con le due squadre che viaggiano a braccetto fino al 20 pari. La volata però è tutta a favore delle ospiti che grazie ad una super difesa costringono le rossoblu a forzare i propri attacchi con maggiore percentuali di errore, e si aggiudicano il set.
La terza frazione di gioco è la peggiore per la squadra di casa che parte malissimo (il tabellone segna 1-8 al primo time out tecnico) e non riesce ad invertire la tendenza negativa, nonostante Mazzola provi nuovamente la carta Brigati: ancora una volta le ospiti prendono il largo grazie ad una maggiore determinazione in difesa e una PavideaTal troppo remissiva concede il 2-1 alle avversarie quasi senza lottare.
Perso un punto in classifica le ragazze di Mazzola tirano fuori l'orgoglio ed iniziano a giocare da PavideaTal: la ricezione più costante permette a Ronchetti un gioco più veloce e le attaccanti si fanno trovare pronte: Prazzoli torna a farsi notare e da manforte a Corradi e Cavallaro per scardinare l'ostica difesa ospite che cede solo sul 25-23.
Riportata la partita in parità la PavideaTal sembra non voler rischiare e sfrutta il buon ritmo del set precedente per portarsi avanti e cambiare campo sull'8-5. Al cambio campo però la PavideaTal non riesce più a dimostrarsi efficace e viene rimontata punto su punto fino all'11 pari. Nel finale le due squadre si trovano a confrontarsi in scambi lunghi e spettacolari, in cui le atlete in campo hanno speso tutte le energie rimaste; la fortuna però bacia le neo-promosse che si aggiudicano il set sul filo di lana e guadagnano i primi due punti della stagione.
PavideaTal - Euromat AL 2-3 (25-19/20-25/16-25/25-23/13-15)
Ronchetti 1, Amasanti 1, Corradi 17, Guglielmetti 13, Cavallaro 28, Prazzoli 18, Testa L, Brigati 12, Scapuzzi 1, Albertini, Poggi

venerdì 18 settembre 2009

Radio Fiore & PavideaTal

Pochi giorni fa è stato formalizzato l'accordo con Radio Fiore che pubblicherà sul proprio sito gli aggiornamenti del Campionato di PavideaTal. Ancora una volta, grazie ai tanti amici di PavideaTal, la pallavolo piacentina avrà un posto di rilievo tra i navigatori del web. A tutta RadioFiore vanno i ringraziamenti e il sostegno di PavideaTal.
http://www.radiofiore.it/news_detail.asp?ids=2880

giovedì 17 settembre 2009

DiMeglio Rovato BS - PavideaTal 3-2

Nell'ultima amichevole pre-campionato la PavideaTal fa visita al Rovato, formazione neo-promossa in B2 ed inserita nel girone B. La squadra di casa si dimostra da subito formazione grintosa, senza individualità di rilievo, aggressiva in battuta e difesa. Proprio la battuta è stato il fondamentale che più ha fatto penare la PavideaTal: nei primi due parziali infatti i servizi ficcanti delle bresciane non hanno mai permesso a Ronchetti un gioco fluido, costringendola sempre a palle forzate per un gioco veloce quale quello tipico delle rossoblu. Il primo set vede la partenza fulminea del Rovato che si porta subito avanti 8-2 mentre la PavideaTal organizza una rimonta palla su palla che si spegne sul 22 pari permettendo alle locali di chiudere 25-22. Nel secondo parziale invece è la PavideaTal che parte meglio e si porta sul 15-10, ma i troppi errori e la scarsa precisione in seconda linea consentono alla formazione di casa di rientrare e chiudere il set 25-20. Nella terza frazione di gioco coach Mazzola deve fare a meno di Corradi, vittima di un infortunio ad un occhio: in un primo momento la situazione è sembrata preoccupante, ma accertamenti approfonditi hanno escluso lesioni profonde e la giocatrice è a disposizione del tecnico già da oggi, giovedì. Il tecnico rossoblu inserisce quindi Albertini per Corradi e Brigati per Amasanti, ottenendo una buona risposta da entrambe le giocatrici. Il Rovato mette un po meno pressione a Cavallaro e compagne che possono giocare con maggior ordine e tranquillità mostrando progressi in linea con quelli evidenziati nell'ultima uscita a Fontanellato, soprattutto nell'intesa tra Ronchetti e Guglielmetti.
Vinto il terzo set 25-19 la PavideaTal affronta il quarto parziale cercando di riaprire la gara per portarsi sul 2-2. Migliora il cambio palla in casa rossoblu e gli attacchi delle fiorenzuolane risultano meno difendibili per le avversarie che si arrendono cedendo il set per 25-16.
Nel set finale Mazzola propone diversi cambi: in regia Scapuzzi prende il posto di Ronchetti (la giovane palleggiatrice rossoblu dimostra di essere in crescita grazie all'ottimo lavoro svolto in questo primo mese di allenamenti agli ordini di Mazzola e sotto l'ala di Ronchetti) Cavallaro, con una spalla affaticata divide il ruolo con Prazzoli,(le due giocano metà set a testa) e lasciano il posto per la seconda banda a Brigati, con il rientro di Amasanti da opposta. Cambio anche per Testa che cede il ruolo di libero alla giovane Poggi. Le valdardesi lottano con grinta palla su palla e cedono solo 18-16, dopo essersi trovate avanti e aver avuto anche il match ball proprio favore .

PavideaTal ai nastri di partenza

La nuova stagione è ai nastri di partenza e una PavideaTal profondamente rinnovata si presenta all’esordio in campionato.
Esaurito il contratto con il tecnico argentino Omar Amoros, i dirigenti valdardesi hanno cercato una nuova guida tecnica di spessore che abbracciasse il progetto di crescita, soprattutto delle atlete più giovani, avviato negli ultimi quattro anni. A sedere sulla panchina rossoblu arriva quindi Enrico Mazzola tecnico lodigiano con esperienze in B1 e A2 sia a Lodi che a Piacenza, dove ha guidato la Lupa alla promozione in serie A2. Novità anche nella rosa a disposizione del tecnico lodigiano: escono dalla PavideaTal la banda Beatrice Francesconi, che al termine di un ottimo campionato ha chiesto di poter fare un'esperienza in una categoria superiore e si è accasata a Collecchio (B1) e le giovani Alice Agarbati, Chiara Scapuzzi e Isotta Visconti, che dopo un anno di maturazione nella prima squadra Ardavolley, vanno a farsi le ossa "sul campo" nella seconda squadra del consorzio valdardese, il Cadeo (C).
Confermate le due capitane, la palleggiatrice Vera Ronchetti e l'opposta Sara Cavallaro
(che quest'anno rivestirà il ruolo di banda); con loro confermate anche il libero Alessia Testa, la centrale Gloria Corradi, l'opposta Lorena Amasanti e le bande Valentina Prazzoli e Anastasia Alletti. Confermata, anche se con un cambio di posizione Chiara Brigati, che in questa stagione coprirà il ruolo di opposta, dopo aver giocato gli ultimi tre campionati al centro.
Accanto alle conferme ecco i nuovi arrivi: proviene dall'Aurora Casalmaggiore (B2) il centrale Claudia Guglielmetti, classe '77, piacentina, sicuro rinforzo per la rosa di mister Mazzola; nuove anche le giovani Alice Scapuzzi, palleggiatrice del vivaio rossoblu, e il libero Corinna Poggi, entrambe classe '93 ed entrambe lo scorso anno in forza all'under
16 regionale del Progetto PNP.
Dal River Volley (C) invece arriva Rossella Albertini, centrale del 1988, altro prodotto del vivaio Ardavolley, poiché cresciuta nel Cadeo.
Enrico Mazzola sarà affiancato dal nuovo secondo allenatore, Davide Marocchi, giovane tecnico di Busseto, alla prima esperienza in un campionato nazionale, arrivato in casa rossoblu con tanta voglia di imparare.
La PavideaTal si appresta ad affrontare il suo secondo campionato nazionale alla scoperta di un girone tutto nuovo, logisticamente più impegnativo, viste le lunghe trasferte che aspettano Ronchetti e compagne in questa stagione, e con valori tecnici da scoprire, dato che molte delle formazioni presenti nel girone sono neo-promosse, alcune sul campo ed alcune grazie a fusioni con altre formazioni.
L’obiettivo per la compagine rossoblu è quindi quello di ben figurare anche in questo girone, far crescere ogni singola giocatrice per migliorare il gioco di tutta la squadra e di conseguenza la già ottima classifica della scorsa stagione.
Dopo le due gare in Coppa Italia con la Pomì Casalmaggiore, chiuse con un bilancio di una sconfitta (3-0 in trasferta) ed una vittoria (3-2 in casa), Cavallaro e compagne esordiranno nel campionato 2009-2010 contro la Quattrovalli Alessandria.
Nessun particolare problema di formazione per la gara di questo sabato per coach Mazzola, che avrà a disposizione la rosa al completo anche se Alletti è al rientro dopo una settimana di stop per impegni scolastici.

lunedì 14 settembre 2009

Piacenza Internet.it & PavideaTal

Anche Piacenza Internet.it collabora con PavideaTal per promuovere la squadra delle ragazze di Fiorenzuola. Da oggi infatti, cliccando sul sito di Piacenza Internet.it potrete trovare il link al blog di PavideaTal tra gli ultimi blog segnalati. Un altro link lo potrete trovare nella pagina dedicata a Fiorenzuola d’Arda ed infine ancora un link tra gli ultimi aggiornamenti ricevuti dai blog.
Da PavideaTal un sentito ringraziamento a Marino per l’ottimo lavoro che svolge da anni.

domenica 13 settembre 2009

Campagna Abbonamenti PavideaTal 2009/2010

Altri due nuovi partners si sono uniti alla Campagna Abbonamenti PavideaTal 2009/2010. Si tratta di Le Firme 2 (abbigliamento) in via Liberazione 18 e di 1 2 TREND (access.abbigl. e bijoux) in via Liberazione 11, entrambi di Fiorenzuola. Anche loro hanno deciso di sostenere la squadra offrendo a chi sottoscriverà l'abbonamento uno sconto del 10% sui propri prodotti. Questi nuovi partners vanno ad unirsi a:

EVArredo in via Martiri della Resistenza, 11 a Piacenza – sconto del 10% sui tendaggi e del 20% sulle liste nozze.
L’Enoteca dello Stradone Farnese, 55 a Piacenza – sconto del 10% su tutti i prodotti.
Parrucchiere Walter in via Taverna, 191 a Piacenza – sconto del 20% su tutti i servizi.
Foglia di Via Zappellazzo 5 a Roveleto di Cadeo PC - sconto del 10% su tutta la cartoleria
Forniauto in via C.Colombo, 110 a Piacenza – sconto del 10% su tutti gli articoli ad eccezione di quelli già in offerta speciale.
Casa del disco in via Roma 18 a Fiorenzuola d'Arda – sconto del 10% sui prezzi di listino
Erboristeria Naturamica in Liberazione 35 a Fiorenzuola d'Arda – sconto del 10% sui prezzi di listino
Hotel Arda in via Scapuzzi 35 a Fiorenzuola d'Arda – sconto del 10% sui propri servizi

Per usufruire degli sconti è sufficiente presentare presso questi negozi la tessera dell’abbonamento. Come vedete abbonarsi conviene. Basteranno infatti un paio di acquisti e l’abbonamento l’avrete già ripagato, ma gli sconti vi restano per tutta la stagione!!
Per abbonarvi potete inviare una mail a pavideatal@gmail.com oppure un sms al numero 3341658730 indicando il vostro nome e cognome. La tessera potrete pagarla (39 euro) e ritirarla alla prima partita di campionato.

sabato 12 settembre 2009

PiacenzaSera.it & PavideaTal

E' di ieri l'accordo con PiacenzaSera.it che pubblicherà sul proprio sito gli aggiornamenti del Campionato di PavideaTal. Grazie a questa collaborazione la pallavolo piacentina avrà sempre più l'attenzione dei tanti navigatori del web. A tutta la Redazione di PiacenzaSera.it vanno i ringraziamenti di PavideaTal con l'augurio di una lunga, reciproca collaborazione.

venerdì 11 settembre 2009

Fontanellato vs PavideaTal 25/20 31/29 19/25 21/25

Serata in trasferta per la PavideaTal che ha affrontato il Fontanellato (B1) in amichevole.
Il 1°set è immediatamente andato ai padroni di casa. E’ stato un set ben giocato da entrambi fino ai 20/20 poi alcuni errori in attacco e la ricezione poco precisa della PavideaTal hanno lasciato fuggire il Fontanellato che chiude a 25/20.
Il 2°set ha visto condurre fino ai 20/23 le ragazze di Fiorenzuola che però poi cedono in attacco pur mantenendo delle buone battute che costringono il Fontanellato ad un gioco più forzato e falloso, ma che non gli impedisce di chiudere a 31/29.
Il 3°set è caratterizzato da molti errori per entrambi, ma una maggior grinta in difesa e un contro attacco più efficace portano a chiudere il set a 19/25 per le fiorenzuolane.
Il 4°set (e ultimo set) ci vede artefici di una buona partenza con Brigati in 4 per Prazzoli. La PavideaTal si porta immediatamente in vantaggio nelle fasi iniziali e lo mantiene fino alla fine per chudere a 21/25.
Il prossimo appuntamento è per mercoledì 16 sempre in amichevole con il Rovato (B2).

giovedì 10 settembre 2009

PavideaTal cerca il riscatto

La PavideaTal cerca il riscatto in gara 2, dopo la non brillante prestazione di sabato scorso, quando perse per 3-0 la gara di andata del turno preliminare di Coppa Italia contro la Pomì Casalmaggiore. Davanti al pubblico di casa, accorso numeroso per l'esordio casalingo della PavideaTal nella stagione 2009-2010, le ragazze di coach Mazzola ci tengono a mostrare segnali di miglioramento soprattutto dal punto di vista del gioco, e per questo si sono impegnate a fondo negli allenamenti di questo inizio settimana. Tornate disponibili Amasanti e Poggi, tenute a riposo nella gara di andata, le rossoblu devono però fare i conti con le non perfette condizioni di Cavallaro (problemi d stomaco) e di Testa (problemi muscolari) che stringono i denti e scedono in campo nonostante gli acciacchi. La PavideaTal inizia quindi la gara con Ronchetti in regia ed opposta Amasanti, Cavallaro e Prazzoli in banda e Corradi e Guglielmetti centrali, con Testa libero. L'avvio non è dei più brillanti e le rossoblu si trovano da subito a rincorrere: battute facili che consentono alle avversarie di contrattaccare con troppa efficacia e un attacco troppo falloso condizionano l'avvio di gara e consentono alle ospiti di portare a casa il primo parziale.
Nel secondo set la PavideaTal prova a scuotersi e palla su palla riesce ad agganciare le avversarie a quota 20, dopo che l'ennesimo buon avvio aveva portato la formazione di Rossetti a condurre la frazione di gioco: la marcia in più viene indubbiamente da una maggior efficacia in attacco e da una maggior pressione imposta alle avversarie per indurle all'errore. Buono in questo secondo parziale l'ingresso di Alletti per Cavallaro. Vinto il secondo set e riportata la gara in equilibrio, la PavideaTal si siede un po' e, complice un piccolo calo di concentrazione, permette il ritorno delle avversarie che, pur cambiando molte giocatrici in campo, riescono ad aggiudicarsi il parziale.
Nella quarta frazione di gioco la PavideaTal però riesce nuovamente ad esprimersi su buoni livelli: il servizio è più efficace e non consente al palleggiatore ospite di scegliere tra le varie opzioni di gioco; per contro in casa rossoblu una ricezione nuovamente precisa permette a Ronchetti di sfruttare al meglio non solo i centrali, ma di smarcare bene anche i posti 4 e l'opposta Brigati entrata nel corso del terzo set a rilevare Amasanti. Le valdardesi prendono il largo e, anche se subiscono il ritorno delle avversarie nel finale, chiudono il set con discreta tranquillità.
Nel quinto e decisivo set le due formazioni viaggiano a braccetto, tanti errori da entrambe le parti, dovuti probabilmente anche alla stanchezza, condizionano l'andamento di questo parziale, che si chiude a favore delle ragazze di Mazzola solo ai vantaggi. Soddisfazione in casa PavideaTal, non solo per il risultato positivo (che non consente comunque il passaggio del turno, data la sconfitta nella gara di andata per 3-0), ma che ha permesso di evidenziare tanti migliormenti dalla gara di 4 giorni fa. Per continuare in questa direzione già da oggi le ragazze della PavideaTal riprenderanno ad allenarsi intensamente ed affronteranno due amichvoli prima dell'inizio del campionato fissato per sabato 19 settembre al PalaMagni di Fiorenzuola: venerdì 11 affronteranno in trasferta il Fontanellato (B1) e mercoledì 16 sempre in trasferta il Rovato (B2).

martedì 8 settembre 2009

PavideaTal Magazine

Con la stagione 2009 / 2010 PavideaTal pone la comunicazione al vertice delle proprie priorità e, oltre al blog ed ai social network che manterrà costantemente aggiornati, ha deciso di dar vita anche ad un Magazine online per informarvi sull’andamento del Campionato. Attraverso questo Magazine conoscerete meglio la squadra, le giocatrici, l’allenatore ed anche chi lavora dietro alle quinte e che nessuno menziona mai, anche se è grazie a loro che tutto funziona, magari all’ultimo minuto e tante volte a costo di sacrifici personali, ma funziona. Riepilogheremo gli esiti delle partite del mese precedente e vi informeremo sui programmi futuri, troverete curiosità e tante foto. Nel “numero zero”, in rete da qualche giorno, abbiamo raccolto tutti i comunicati stampa della scorsa stagione per ricordare un po’ com’era andata. Il Magazine lo trovate all’indirizzo issuu.com/pavideatal.
Buona lettura e arrivederci al prossimo numero.

Si consiglia la lettura in Fullscreen (troverete l'icona in alto a sx. Spostandovi poi con il mouse a dx del bordo pagina potrete sfogliare la rivista)

domenica 6 settembre 2009

PomìCasalmaggiore vs PavideaTal 3-0

Esordio amaro per la PavideaTal che esce sconfitta 3-0 dal confronto con la PomìCasalmaggiore. Mazzola schiera in avvio Ronchetti in regia con Brigati opposta, Cavallaro e Prazzoli in banda, Corradi e Guglielmetti al centro e Testa libero. Dopo un avvio di gara positivo che ha portato le rossoblu a giocarsela ad armi pari con le padrone di casa, il primo set è sfumato nel finale, a causa di alcuni errori in attacco. La sconfitta nel primo parziale ha condizionato la partenza nel secondo set che ha visto Ronchetti e compagne rincorrere sempre la formazione di Rossetti, che si porta agevolmente sul 2-0. Nel terzo parziale il gioco è migliorato, gli errori sono diminuiti e la PavideaTal si è ritrovata nuovamente a giocare punto a punto, anche se è mancata nel finale la lucidità per chiudere il set a proprio favore e riaprire il match. Certo perdere non piace mai a nessuno, ma francamente, alla prima gara in assoluto (la PavideaTal non ha disputato ancora nessuna amichevole) non si poteva pretendere un facile successo e determinate difficoltà erano state preventivate da coach Mazzola. Da sottolineare comunque il buon approccio alla gara di Chiara Brigati (nella foto) nell’inedito ruolo di opposta, il contributo positivo di Cavallaro, anche lei all’esordio come banda e l’intesa in crescita tra Guglielmetti e Ronchetti, anche se probabilmente ci vorrà ancora un po di tempo per vederle trovarsi alla perfezione. Nel frattempo mercoledì si replica e si gioca la gara di ritorno: alle ore 20.30 al PalaMagni di Fiorenzuola arriva infatti la PomìCasalmaggiore per chiudere il mini-girone di Coppa Italia. L’obiettivo per Cavallaro e compagne sarà quello di migliorare dal punto di vista del gioco, per mettere buone basi in vista del campionato.

venerdì 4 settembre 2009

Girone di andata COPPA ITALIA

Continua la preparazione della PavideaTal in vista del campionato e si prepara nel frattempo l’esordio stagionale assoluto: sabato sera alle ore 21, infatti, la rinnovata formazione guidata da coach Mazzola debutterà in Coppa Italia ad Ostiano, campo di gara del Pomì Casalmaggiore.
La PomìCasalmaggiore è un’altra formazione profondamente rinnovata nel corso dell’estate e vede l’arrivo di giocatrici di categoria superiore, come Ripamonti, Sintoni e Gilioli, oltre al promettente tecnico piacentino Rossetti, già allenatore della Canottieri Ongina protagonista di accesi derby con la PavideaTal nei campionati passati in serie C.
Sarà quindi il primo test per vedere all’opera la PavideaTal con l’assetto ridisegnato dai nuovi arrivi, e per giunta contro una formazione di spessore, candidata ai vertici della classifica del girone B di B2; si valuteranno i primi automatismi tra le nuove arrivate e le compagne e si cercherà conferma di quelli che sono i riferimenti naturali di questa squadra.
Il tecnico Mazzola avrà quasi tutte le atlete a sua disposizione: salteranno infatti la prima gara di Coppa Italia Lorena Amasanti, a riposo precauzionale per un’infiammazione tendinea, e Corinna Poggi, anche lei a riposo per motivi di salute.
Appuntamento quindi per sabato alle ore 21 al palazzetto di Ostiano per la gara che aprirà ufficialmente la stagione 2009-2010 della PavideaTal.